Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

STRATEGIE

Atos punta al Nord America, acquisita Syntel

Via libera all’operazione da 3,4 miliardi di dollari. Riflettori su cloud, IoT, mobile e analytics per conquistare nuovi mercati

27 Lug 2018

F. Me

Missione Usa per Atos. L’azienda ha annunciato l’accordo per l’acquisizione di Syntel, fornitore mondiale di servizi IT, per un corrispettivo di circa 3,4 miliardi di dollari. L’acquisizione è pianificata per la fine del 2018 e prevede l’ingresso di Rakesh Khanna, attuale ceo di Syntel, nel comitato esecutivo di Atos.

Nel 2017 Syntel ha generato ricavi per 924 milioni di dollari, di cui l’89% in Nord America. Il Gruppo può fare affidamento su 23.000 ingegneri che operano in 30 Paesi. “L’acquisizione – si legge in una nota – rafforzerà le capacità della Divisione Business & Platform Solutions determinando un’accelerazione nella strategia di sviluppo del business digitale del Gruppo Atos”.

Le organizzazioni Atos e Syntel sono infatti complementari rispetto alla base clienti, alle aree geografiche di operatività e nell’offerta di servizi. “Syntel potenzierà la Digital Transformation Factory di Atos – spiegano le due aziende –  grazie a una consistente suite di soluzioni digitali proprietarie, riconosciute dai principali analisti del settore in ambito Cloud, Social Network, Mobile, Analytics, Cloud e IoT“.

Dall’operazione si prevedono importanti sinergie anche nello sviluppo dei ricavi con una crescita basata su opportunità di cross-selling stimata in 250 milioni di dollari, e sinergie di costo annuali stimate in 120 milioni di dollari, entro il 2021.

Per Thierry Breton, presidente e ceo di Atos “l’operazione rappresenta una fase di trasformazione per la nostra divisione Business & Platform Solutions in quanto migliorerà in modo significativo il profilo di crescita e redditività attraverso un’ampia offerta di servizi digitali, piattaforme di distribuzione all’avanguardia con base in India, nonché sinergie di ricavi e costi”.

“Questo è uno sviluppo molto interessante per Syntel – fa eco Bharat Desai, Co-Presidente e Co-Fondatore di Syntel – Fin dalla sua fondazione, la nostra filosofia “Customer for Life” ha guidato i nostri investimenti in servizi ad alto impatto basati sul dominio e sulla proprietà intellettuale”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
atos
C
Cloud
I
IoT
S
syntel

Articolo 1 di 5