Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA TRIMESTRALE

AT&T: utile cala a 3 miliardi di dollari, tagliato outlook sui ricavi

Sui conti del terzo trimestre pesano le sottoscrizioni a Next, inferiori alle attese. Nel 2014 le stime sul fatturato scendono a 3%-4% rispetto a 5% indicato in precedenza

23 Ott 2014

E.L.

AT&T ha tagliato le previsioni sui ricavi per l’intero anno a causa delle sottoscrizioni inferiori alle attese agli abbonamenti di telefonia mobile Next. Il gigante delle telecomunicazioni Usa, che ha anche registrato un terzo trimestre con utili in calo, prevede ora ricavi in aumento del 3%- 4% quest’anno, contro la sua precedente indicazione su una crescita del 5%.

Nel complesso AT&T ha registrato un utile netto di 3 miliardi di dollari (58 centesimi per azione), in calo rispetto ai 3,81 miliardi dollari (72 centesimi per azione) di un anno fa. Escludendo diverse voci straordinarie come le spese di integrazione con DirecTv, l’Eps è sceso da 66 centesimi a 63 centesimi. I ricavi sono invece aumentati del 2,5% a 33 miliardi dollari. Gli analisti interpellati da Thomson Reuters avevano messo in preventivo un utile per azione di 64 centesimi su un fatturato di 33,25 miliardi dollari.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
at&t
T
terzo trimestre

Articolo 1 di 5