Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Auto connessa, Audi punta su tre assi cinesi dell’online

Siglato l’accordo con Alibaba, Baidu e Tencent. Tre gli obiettivi: analisi dei dati, creazione di una piattaforma internet per la automobili e trasporti intelligenti.

12 Set 2016

A.S.

Audi sceglie la Cina per sviluppare le nuove tecnologie per le smart car. L’obiettivo è di mettere a punto soluzioni per l’analisi dei dati raccolti dalle auto, dare vita a una piattaforma Internet da utilizzare a bordo dei veicoli e studiare applicazioni nell’ambito dei trasporti intelligenti. Per sviluppare questo programma il colosso dell’automobile tedesco, attraverso Audi Cina e Faw-Volkswagen, ha appena siglato a Shangai un accordo con Alibaba, sito di e-comerce e servizi online, il motore di ricerca Baidu e Tencent, specializzato in produzione di contenuti.

”La Cina – spiega Joachim Wedler, presidente Audi Cina – è diventata un mercato di punta per le tecnologie digitali, e Baidu, Alibaba e Tencent sono forti innovatori. Siamo determinati a lavorare con loro sulle caratteristiche per le auto connesse del futuro”.

Audi aveva già in piedi in Cina una collaborazione con Alibaba, insieme a cui aveva messo a punto un sistema per l’integrazione in tempo reale dei dati sul traffico in Cina all’interno di Audi MMI, diventando così il primo marchio premium a offrire in quel mercato mappe 3D ad alta risoluzione. A partire dal 2017, inoltre, Audi lancerà Baidu Carlife in tutti i modelli della gamma venduta in Cina, per il trasferimento di tutte le app e i servizi Baidu tra dispositivi digitali dei clienti e le loro auto.

Con Tencent infine Audi sta sviluppando l’integrazione dei servizi MyCar WeChat con l’obiettivo iniziale di arrivare alla condivisione della posizione e di musica tra i clienti dei Quattro Anelli all’interno della community, composta da oltre 700 milioni di utenti attivi.

Articolo 1 di 4