Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Banda ultralarga, Bassanini: “Noi le proposte le abbiamo fatte, mancano le risposte”

Il presidente di Metroweb: “Siamo disposti a ragionare con tutti per capire le condizioni migliori. Stiamo aspettando di sapere la volontà di Telecom Italia”

22 Ott 2015

Andrea Frollà

Metroweb è disponibile a “ragionare con tutti” per la realizzazione del piano della banda ultralarga. Lo ha detto il presidente di Metroweb Franco Bassanini,durante un evento organizzato da Cassa Depositi e Prestiti. “Stiamo dialogando con tutti: Telecom Italia, Vodafone, Wind – ha aggiunto il vertice della società incaricata di cablare con la fibra ottica il territorio italiano – Poi vedremo quali saranno le condizioni migliori”.

La scorsa primavera Metroweb, Vodafone, Wind e Fsi avevano firmato una lettera d’intenti non vincolante per la banda ultralarga, mentre Telecom dopo una brusca frenata ha riaperto il dossier Metroweb nelle ultime settimane. Una decisione che però non ancora portato ad alcun passo in avanti, come ricordato da Bassanini: “Stiamo in attesa di una risposta da Telecom. A questa mattina non ci è ancora arrivato nulla”.

Intanto il gruppo guidato da Patuano, in attesa della trimestrale che verrà resa pubblica dopo il Cda del 5 novembre, ha vissuto oggi un’ottima seduta a Piazza Affari: il titolo in Borsa ha infatti chiuso la sessione con un rialzo del 5,14%.