Barbra Streisand contro Siri: "Sbaglia il mio cognome" - CorCom

IL CASO

Barbra Streisand contro Siri: “Sbaglia il mio cognome”

L’artista chiama Tim Cook che ha promesso di modificare la pronuncia con il prossimo aggiornamento previsto il 30 settembre

22 Ago 2016

Tutto è concesso alle star di Hollywood: Barbra Streisand insoddisfatta di come Siri, l’assistente digitale creata da Apple, scandisse il suo cognome, si è rivolta direttamente all’azienda di Cupertino: “Ho chiamato il capo di Apple, Tim Cook – ha raccontato l’attrice durante un’intervista all’emittente radio statunitense NPR – lui ha deliziosamente accettato di cambiare la pronuncia del mio cognome da parte di Siri con il prossimo aggiornamento del 30 settembre”.

WEBINAR
Business Agility: come le linee di business possono essere protagoniste del cambiamento?
Digital Transformation
Risorse Umane/Organizzazione

Ma la parte più succosa della storia sta proprio nella data. L’artista infatti ha inavvertitamente rivelato la data di uscita del nuovo sistema operativo per iPhone e iPad, iOS 10. Sarebbe questo infatti l’aggiornamento di cui parla nell’intervista. Molte novità sono già state svelate: abbiamo parlato del cambiamento dell’emoji della pistola e messo a confronto il sistema operativo con il concorrente Android Nougat ma ancora non c’era una data di lancio precisa. Citando quel 30 settembre, Streisand ha fatto sapere uno dei dati top secret dell’Apple – il giorno di lancio di una novità – e, a meno che non si sia sbagliata, ha rotto le uova nel paniere a Cook, spifferando uno dei rumor più attesi in tutto il mondo.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
apple
S
Siri
T
tim cook