LA NOMINA

Barlocco cresce in Motorola: al timone del B2B per l’Europa

Mantiene la carica di Executive Director per l’Italia. Nel nuovo ruolo, operativo da inizio anno, avrà la responsabilità di guidare il consolidamento del posizionamento dell’azienda forte dei successi raggiunti nel nostro Paese. Lanciato ufficialmente il ThinkPhone, lo smartphone progettato per la produttività

Pubblicato il 09 Mar 2023

Domenico Aliperto

Carlo Barlocco, Executive Director di Motorola per l’Italia, è stato promosso a Head of Emea B2B. Dal primo gennaio 2023, infatti, mantenendo la carica attuale, il manager ha assunto anche la responsabilità dell’espansione del gruppo in ambito professionale nel mercato europeo.

La mission di Barlocco in Europa

All’interno della nuova struttura B2B, gli account Manager B2B locali di Motorola in Emea riporteranno dunque, oltre ai rispettivi Country Manager, anche a Barlocco. Faranno inoltre riferimento direttamente a lui Richard Wills, che assumerà la posizione appena creata di Senior Sales Manager, B2B, Motorola Emea, e Alejandro Sanchez, Business Development Manager, ThinkShield.

WHITEPAPER
Un'azienda DIGITALE è più competitiva e sostenibile. Scarica la guida ed entra nella rivoluzione
Fatturazione elettronica
Archiviazione

“Da quando nel settembre 2019 è entrato in Motorola in qualità di Executive Director per l’Italia, Carlo Barlocco ha guidato la crescita del brand nel nostro Paese raggiungendo ottime performance. Risultati raggiunti grazie alla capacità di valorizzare l’integrazione e la sinergia con le altre aree di Lenovo e di implementare con successo la strategia di riposizionamento del Brand, che ha previsto di mettere al centro i paesi europei, analizzandone la domanda e sviluppando prodotti in linea con i gusti e le aspirazioni dei consumatori, quindi più belli, leggeri e performanti”, spiega Motorola in una nota, aggiungendo che ha “saputo sviluppare un modello vincente in ambito B2B in Italia, riuscendo a vincere gare importanti con grandi aziende”. Grazie al nuovo ruolo, ora l’approccio sarà esportato nelle altre Country europee dove opera Motorola, contribuendo a raggiungere l’obiettivo di una crescita della propria quota di mercato nel B2B a doppia cifra.

“Sono entusiasta di questo nuovo incarico, e sono certo che potremo vincere anche questa nuova importante sfida, anche perché ora ci siamo dotati di una struttura adeguata, con persone che lavorano nel mondo enterprise”, ha dichiarato Carlo Barlocco. “Siamo in una posizione privilegiata per fare questa evoluzione, poiché Motorola mutua l’affidabilità, la credibilità e la solidità dall’essere parte di un gruppo come Lenovo, che ha nel B2B la sua forza. Siamo tra i pochissimi player sul mercato a poter proporre alle aziende un ecosistema di dispositivi, che vanno dai Pc ai tablet, fino agli smartphone, in grado di dialogare tra loro, assicurando la massima protezione grazie a soluzioni come ThinkShield, il portfolio sicurezza più completo sul mercato, già sperimentato su PC e ora fruibile sugli smartphone. Un primo esempio è il nuovo Thinkphone, il nostro primo smartphone B2B che comunica con il nostro Pc ThinkPad, poiché ha le stesse soluzioni software, di sicurezza e gestione”.

Le caratteristiche del nuovo ThinkPhone

Il ThinkPhone è infatti ufficialmente disponibile in Italia al prezzo di mille euro. Annunciato in occasione del Ces di Las Vegas, il device offre una suite completa di funzionalità di sicurezza e assistenza supportata da ThinkShield, piattaforma di security avanzata in grado di mettere a disposizione dell’utente funzionalità hardware e software e processi specifici che garantiscono la massima sicurezza del dispositivo.

Dotato di Moto Secure, applicazione che funge da hub per gli elementi relativi alla sicurezza e alla privacy, il prootto si caratterizza anche per la presenza di Moto KeySafe, un processore separato che gira su Android e che aggiunge un ulteriore livello di sicurezza per proteggere al meglio i dati più sensibili.

ThinkPhone è stato progettato appositamente per la produttività in modalità agile. Motorola ha collaborato con Microsoft e altri partner per offrire le migliori esperienze ai clienti business e aiutare gli utenti a svolgere le proprie attività con maggiore facilità grazie ad app preinstallate quali Microsoft 365, Outlook e Teams.

Sul piano dell’hardware, lo smartphone è alimentato dalla piattaforma mobile Snapdragon 8+ Gen 1, che permette di svolgere anche le task più complesse. Il ThinkPhone presenta, poi, un ampio display pOled FHD+ da 6,6”, una batteria da 5000 mAh che garantisce fino a 36 ore di autonomia e una fotocamera Ultra Pixel da 50Mp che offre un’ottima qualità di scatto in ogni situazione, indipendentemente dalle condizioni di luce.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 3