Benasso: "Il cloud innesca la trasformazione" - CorCom

DIGITAL ITALY

Benasso: “Il cloud innesca la trasformazione”

08 Lug 2014

Il cloud computing, nella sua accezione più estesa (dalle infrastrutture alle applicazioni), è uno dei pilastri della trasformazione verso l’economia digitale. Il cloud sta cambiando la modalità con cui vengono gestiti i processi tradizionali e sta, soprattutto, abilitando l’introduzione di nuove offerte di servizi e modelli di business secondo le nuove dinamiche dell’economia digitale. Il cloud rappresenta una straordinaria opportunità di sviluppo, sia per le società che forniscono piattaforme e/o servizi che per le aziende e gli enti che lo adottano. Tutte le principali analisi economiche, a livello nazionale e internazionale, mostrano una forte correlazione tra investimenti e adozione di soluzioni cloud e crescita dell’economia e dell’occupazione. In una prospettiva di politica industriale, questo significa che il cloud può abilitare la crescita della nostra economia in quanto: tecnologia innovativa che rende possibili incrementi di produttività ed efficienze di costo/energetica; paradigma strategico che abilita la trasformazione verso l’economia “digitale” aprendo nuovi mercati e favorendo l’accesso a un bacino infinito di risorse e competenze, grazie a nuovi processi; nuova occupazione sostenibile associata a nuove professioni che si vengono a creare. La tempestività e la ampiezza dell’adozione del cloud sono fattori chiave per massimizzarne i benefici e rappresentare una leva competitiva per lo sviluppo della nostra economia e la ripresa della occupazione. Nell’ambito del Gruppo di Lavoro Assinform “Cloud” abbiamo identificato le seguenti quattro aree di intervento che, grazie alla collaborazione tra governo, istituzioni, industria e operatori del settore Ict, possono accelerare l’adozione del cloud in Italia: riduzione del gap tra domanda e offerta di skills digitali; creazione di un ambiente favorevole allo sviluppo e alla conoscenza dell’offerta, dalle infrastrutture alle soluzioni/servizi cloud; incentivi e linee guida che favoriscano l’adozione (sia nel settore pubblico che privato) di tali tecnologie e servizi; definizione di strutture contrattuali “modello”, che facilitino l’adozione delle soluzioni cloud, garantendo nel contempo i requisiti minimi di standardizzazione e di protezione dei dati.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
assinform
F
fabio benasso