Bisio (Vodafone): "Non avere Internet è handicap per i giovani" - CorCom

GALILEO FESTIVAL

Bisio (Vodafone): “Non avere Internet è handicap per i giovani”

L’Ad al festival dell’innovazione di Padova: “L’Italia può colmare il suo svantaggio digitale cablando tutto il Paese, come stiamo facendo con Enel”

06 Mag 2016

A.S.

“L’Italia può colmare il suo svantaggio digitale attraverso operazioni come quella fatta da noi con Enel, ovvero cablando tutto il Paese. L’implicazione è che altrimenti i giovani che nascono nelle aree del Paese non coperte dalla banda larga sono giovani che nascono e crescono con degli handicap“. Lo ha detto Aldo Bisio (nella foto), amministratore delegato di Vodafone Italia, intervenendo nel corso di un incontro al “Galileo Festival dell’Innovazione” di Padova.

L’evento, in programma nella città veneta dal 5 al 7 maggio, nasce come un “laboratorio nazionale dei grandi processi innovativi. Un “villaggio” allestito nel centro storico con un programma di decine di incontri con nomi rappresentativi dell’innovazione in Italia. Tra gli ospiti principali di questa edizione, oltre ad Aldo Bisio, ci sono Derrick De Kerckhove, Vittorino Andreoli, Mario Moretti Polegato, Fabio Storchi, Vittorio Pellegrini, Matteo Arpe, Giorgio Metta ed Eliana Liotta. Tra le aziende coinvolte Tesla, Facebook, Banca Generali, Vodafone, Brembo e Paypal.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
aldo bisio
P
padova
V
vodafone italia