Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

BlackBerry, alleanza con Samsung sulla mobile security

la piattaforma Bes 12 è compatibile anche con i sistemi operativi di Google, Apple e Microsoft. Il 17 dicembre il lancio dello smartphone “Classic”, e per il Black friday in arrivo un’edizione limitata in rosso del modello Passport

14 Nov 2014

A.S.

Un piattaforma di sicurezza che consentirà di gestire e rendere sicuri non soltanto i dispositivi BlackBerry, ma anche quelli dotati di sistemi operativi concorrenti come Android di Google, iOS di Apple e Windows di Microsoft. Si tratta di BlackBerry Enterprise Service (Bes 12), la nuova piattaforma di sicurezza e di gestione per dispositivi mobili della casa canadese, che potrà tra l’altro contare su una serie di partnership, compresa quella con Samsung. La mossa rientra nella strategia dell’azienda, che si pone come obiettivo di raddoppiare le vendite di software nel prossimo anno fiscale, arrivando a quota 500 milioni di dollari e tornando alla redditività.

Durante la presentazione il ceo John Chen (nella foto) ha anche annunciato che il 17 dicembre Blackberry lancerà sul mercato il nuovo smartphone Classic: costerà 449 dollari, senza abbonamento, e i preordini sono già aperti sul sito della società canadese.

Per il Black Friday, inoltre, il venerdì successivo al Giorno del ringraziamento, che quest’anno cade il 27 novembre, BlackBerry venderà un’edizione limitata di telefoni Passport dal colore rosso, al prezzo di 699 dollari senza abbonamento.

Articolo 1 di 5