LA PARTNERSHIP

Blockchain, Sia e Quant Network alleate sull’interoperabilità delle reti

Grazie all’integrazione tecnologica tra il sistema Overledger della società specializzata nello sviluppo di soluzioni Dlt e l’infrastruttura privata Siachain, ora è possibile abilitare applicazioni e servizi multipiattaforma in Europa e a livello globale

26 Giu 2020

Domenico Aliperto

Quant Network, società specializzata nello sviluppo della tecnologia blockchain, e Sia, società punto di riferimento in Europa nel settore dei servizi e delle infrastrutture di pagamento, hanno testato con successo l’interoperabilità tra reti blockchain differenti. Un obiettivo raggiunto – si legge in una nota congiunta – grazie all’integrazione tra la tecnologia Overledger di Quant Network, l’unico sistema operativo Dlt al mondo che consente l’interoperabilità, con l’infrastruttura blockchain privata Siachain, che sfrutta i 580 nodi di rete in Europa di Sianet (la rete in fibra ottica ad alta velocità e bassa latenza che si estende per oltre 208 mila chilometri).

Gli ambiti applicativi della nuova soluzione

L’integrazione consente di collegare le istanze blockchain permissioned tra Siachain e altre reti esterne – che in precedenza non potevano essere interconnesse – in modo da rendere disponibili applicazioni e servizi multipiattaforma come, per esempio, notarizzazione, pagamenti e processi Kyc (know your customer).

Lo sviluppo della soluzione è iniziata verso la metà del 2019.È poi seguita una fase completa di test sulla Siachain, R3 Corda e piattaforme private Ethereum. Quant Network e Sia collaboreranno ora insieme alla fase di go-to-market per lo sviluppo e implementazione di ulteriori applicazioni e casi d’uso innovativi e affrontare le sfide dell’interoperabilità tra blockchain.

Tavola rotonda 28 ottobre
Education: soluzioni concrete per una reale didattica integrata e una formazione completa
Digital Transformation
Open Innovation

Questo importante traguardo è il risultato della partnership tra Quant Network e Sia che – attraverso l’infrastruttura Siachain – permette soprattutto a banche e istituzioni finanziarie di implementare soluzioni blockchain multipiattaforma e interoperabili al fine di rendere accessibile l’innovazione tecnologica, migliorare l’efficienza operativa delle applicazioni e permettere alla clientela l’adozione di nuovi modelli di business.

“La partnership tra Quant Network e Sia è stata estremamente positiva e produttiva fin dall’inizio”, dichiara Gilbert Verdian, Ceo di Quant Network. “Entrambe le società credono che questo sviluppo diventerà parte integrante della costruzione dell’infrastruttura finanziaria del futuro a livello globale”.

Soddisfatto anche Daniele Savarè, Direttore Innovation & Business Solutions di Sia: “La realizzazione di una rete blockchain completamente interoperabile, attraverso la collaborazione con Quant Network, rappresenta un altro elemento fondamentale nel nostro percorso per portare innovazione e tecnologia all’avanguardia a sostegno di banche, istituzioni finanziarie, corporate e PA al fine di permettere loro di estendere la capacità di integrazione delle diverse applicazioni Dlt”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5