Bobba: "Lavoro per 2 milioni di neet" - CorCom

ITALIUP ERICSSON

Bobba: “Lavoro per 2 milioni di neet”

Il sottosegretario al Lavoro annuncia le nuove politiche del governo in materia di occupazione. Già partito il programma Garanzia Giovani che punta a creare posti di lavoro per i nativi digitali. “Percorsi professionali intelligenti per rimettere in moto la macchina”

30 Giu 2014

Matteo Buffolo

Il governo sta affrontando con decisione il tema dell’occupazione giovanile e finalmente uno dei programmi già partiti, ‘Garanzia Giovani’, si sta mettendo in moto per dare ai 2 milioni di Neet che ci sono in Italia nuove possibilità. A rivendicarlo, al XV evento annuale di Ericsson, il sottosegretario al Lavoro, Luigi Bobba. Il programma, “che è stato sperimentato in Nord Europa con successo”, al punto da essere stato esteso agli altri paesi dell’Unione, “vale 1,5 miliardi di euro” e, dopo una partenza che, per ammissione dello stesso sottosegretario è stata “lenta”, “si sta ormai mettendo in moto”: sono infatti, state raccolte “3300 offerte da parte delle aziende”, dato a cui si è arrivati la scorsa settimana. Ad oggi sono invece iscritti “circa 100mila giovani, di cui il 40% provenienti da Lazio, Campania e Sicilia”, che però possono anche puntare ad offerte in altre regioni.

Si tratta, ha ricordato Bobba, “di un programma che intende offrire un’opportunità di primo inserimento lavorativo, di stage, di tirocinio, di facilitazione nella creazione di un’impresa: sono insomma molti canali, ma si tratta di un’occasione vera di avvicinamento e avvio a un percorso professionale”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

E
ericsson italiup
L
luigi bobba