Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Brevettato un sistema che riduce i falsi positivi

26 Gen 2010

Kaspersky Lab annuncia il successo ottenuto negli Stati Uniti per
il brevetto  di una tecnologia estremamente all’avanguardia, in
grado di ridurre il numero di falsi positivi.

La tecnologia controlla in tempo reale ed in modo automatico
l’azione delle applicazioni anti-malware che identificano oggetti
sicuri come pericolosi, senza però compromettere il livello di
rilevamento dei malware. La tecnologia brevettata fa uso anche di
whitelist   di oggetti attendibili  che possono essere
aggiornate regolarmente con un impatto minimo sulle risorse.

Il brevetto nr. 7 640 589 è stato rilasciato per la  nuova
tecnologia, dall’ufficio brevetti americano il 29 dicembre 2009.
Gli autori dell’applicazione – Yuri Mashevsky, Yuri Namestnikov,
Nikolay Denishchenko, Pavel Zelensky, Igor Chekunov  e  Andrey
Efremov – sono tutti esperti di Kaspersky Lab.

Il sistema brevettato corregge automaticamente gli errori nei
database degli antivirus che generano falsi allarmi. Le
informazioni sui programmi, indirizzi Url o altri oggetti rilevati
sui Pc degli utenti, vengono inviate istantaneamente ai produttori
di antivirus per essere confrontati con le checklist. In caso di
riscontro positivo il sistema calcola la probabilità di
identificazione dell’oggetto come elemento attendibile o
dannoso.
Il calcolo si basa su svariati criteri correlati  al comportamento
dell’oggetto. Se un programma è considerato sicuro, i database
degli antivirus vengono corretti immediatamente.
Ciò permette di applicare le modifiche necessarie in tempo reale
non appena si manifestano  falsi positivi, assicurando così che
questo genere di episodi  possa essere limitato a casi isolati.
Tra i vantaggi della tecnologia di Kaspersky Lab per ridurre il
numero di  falsi positivi si evidenzia l’assenza d’impatto
sulle capacità di  rilevamento di malware.
L’aggiornamento delle whitelists  è un altro punto importante
che richiede soluzioni automatiche efficaci.
Il sistema brevettato affronta il problema  modificando
automaticamente la whitelist  se contiene un oggetto riconosciuto
come dannoso.

Kaspersky Lab – tra le aziende leader nella produzione di
antivirus in Europa – offre la migliore protezione contro le
minacce IT (virus, spyware, crimeware, hacker, phishing e spam) che
colpiscono la sicurezza degli utenti di Pc, smartphone e notebook.
L’azienda rientra nei primi quattro maggiori vendor mondiali di
soluzioni per la sicurezza degli utenti di endpoint.
Le soluzioni Kaspersky Lab garantiscono ai privati, alle Pmi, alle
Grandi Aziende e agli utenti con dispositivi mobili, un elevato
tasso di identificazione delle minacce e tempi di reazione molto
rapidi.
Le tecnologie Kaspersky® vengono inoltre utilizzate all’interno
di prodotti e servizi delle più importanti aziende IT.