L'OPERAZIONE

Buffetti si rafforza nel software as a service: takeover sul 70% di E-Fil

Il presidente Rinaldo Ocleppo: “Grazie all’acquisizione della società è specializzata nella gestione degli incassi di enti pubblici, utilities e ordini professionali ampliamo la nostra offerta per la PA e il privato”

22 Dic 2021

A. S.

Software One

Il Gruppo Buffetti si prende il 70% di E-Fil, società di software as a service (SaaS) per la gestione del ciclo degli incassi di enti pubblici, imprese private ed organizzazioni no profit. A cedere la quota sono i soci fondatori dell’azienda, Carlo Amicucci, Francesco Laratta, Andrea Pastore e Juri Contu, a cui fa capo il restante 30% del capitale e che continueranno ad essere coinvolti nella gestione della società. Carlo Amicucci, si legge in una nota di Buffetti, manterrà il ruolo di amministratore delegato. Ad assistere E-Fil nell’operazione in qualità di advisor finanziario è stato Klecha & Co, mentre l’advisor Legale della società è stato RP Legal & Tax. Lato Buffetti, l’assisntenza è stata fornita da Luca Bernasconi per Rsm, che ha svolto la due diligence finanziaria e fiscale, e – per la diligence Legale – dall’avvocato Luca de Pistis di Ipg Lex.

E-Fil, con sede a Roma, è partner tecnologico qualificato di PagoPA dal 2015, anno in cui ha lanciato la piattaforma Plug&Pay che fornisce un canale di accesso al nodo di pagamenti PagoPA a più di 1200 enti  pubblici, ordini professionali ed utilities.

“Nel corso degli anni – spiega Carlo Amicucci – E-Fil ha costruito una solida reputazione ed un eccellente track record riuscendo a posizionarsi come fornitore leader di soluzioni e servizi per la gestione del ciclo degli incassi di enti locali. Siamo entusiasti di entrare a far parte del Gruppo Buffetti che crediamo essere il partner ideale per accompagnare E-Fil in un nuovo percorso di crescita”.

Fondata nel 1852 e con ricavi nel 2020 pari a 80 milioni di euro, Buffetti è specializzata in prodotti e soluzioni per professionisti, aziende, imprenditori e studenti che con questa nuova acquisizione punta ad offrire ai propri clienti un servizio sempre più integrato.

“Siamo molto felici di poter accogliere E-Fil nel Gruppo Buffetti – sottolinea Rinaldo Ocleppo, presidente del Gruppo Buffetti – Grazie ad E-Fil, il Gruppo Buffetti amplia la propria offerta dedicata agli enti locali ed inoltre crediamo possano emergere interessanti sinergie tra le due società anche nel mondo delle aziende private”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

B
Buffetti
P
pagopa

Approfondimenti

S
Software as a Service