Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

M&A

Capgemini-Altran, formalizzata l’Opa amichevole

Confermato il prezzo di 14 euro per azione. Obiettivo la nascita di una società leader della digital transformation con fatturato complessivo di 17 miliardi di euro

23 Set 2019

L. O.

E’ Opa amichevole su Altran, la società tecnologica francese. L’annuncia il gruppo Capgemini che ha depositato oggi la sua offerta confermando il  prezzo di 14 euro per azione. L’acquisizione dovrebbe dare vita a “un leader mondiale nella trasformazione digitale delle imprese industriali e tecnologiche“, con un fatturato complessivo di 17 miliardi di euro, spiega Capgemini.

“L’opa sarà lanciata a ottobre”, aveva dichiarato Paul Hermelin, ceo di Capgemini nei giorni scorsi.

Capgemini-Altran, confermato il prezzo

Il prezzo di 14 euro per azione rappresenta un premio del 30% rispetto al prezzo medio ponderato dell’azione Altran nel mese precedente l’annuncio dell’operazione. A fine giugno è stato firmato un memorandum d’intesa e il completamento della richiesta del processo di informazione e consultazione dei comitati aziendali di Capgemini e Altran.

In agosto il consiglio di amministrazione di Altran aveva stabilito all’unanimità che l’offerta pubblica era nell’interesse della società, dei suoi azionisti, dei dipendenti e delle altre parti interessate, approvando quindi i termini dell’offerta pubblica. Il Cda ha stabilito che, fatti salvi i suoi doveri ai sensi delle leggi applicabili e i termini e le condizioni del contratto di offerta, intende raccomandare che gli azionisti della società offrano le loro azioni nell’offerta pubblica.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

C
capgemini

Approfondimenti

A
altran
O
opa amichevole

Articolo 1 di 5