Cellnex rileva 2.239 torri tlc in Svizzera - CorCom

Cellnex rileva 2.239 torri tlc in Svizzera

24 Mag 2017

Cellnex rileva in Svizzera il 100% di Swiss Towers AG, controllata dell’operatore mobile svizzero che gestisce 2.239 torri tlc nel Paese. L’accordo con Sunrise Communications International è stato raggiunto in società con Swiss Life Asset Managers (28%) e Deutsche Telekom Capital Partners (18%). Il consorzio, capitanato da Cellnex Telecom (53%), investirà 430 milioni di euro (free of cash) in un’acquisizione che aumenterà il numero di torri e siti gestiti dal gruppo in Europa, per un totale di oltre 23.000 tra Spagna, Italia, Svizzera, Francia, Paesi Bassi e UK.

Questa operazione “darà la possibilità a Cellnex di consolidare ulteriormente la propria presenza in Europa con l’ingresso in Svizzera – afferma Francisco Reynés, presidente di Cellnex Telecom un paese caratterizzato da un contesto economico e politico stabile e sicuro, e che offrirà inoltre a Cellnex chiare sinergie grazie alla posizione geografica che la vede vicina si all’Italia sia lla Francia, dove la società è già presente. Portare avanti questa acquisizone con dei partner affidabili come Swiss Life e Dtcp non è solo una questione di supporto finanziario ma anche di poter avere accesso a conoscenze essenziali per accedere al mercato svizzero e a quello di altri paesi dell’Europa centrale”.

Cellnex diventa il primo operatore indipendente di servizi e infrastrutture di telecomunicazioni mobile con un’attività in Svizzera – Tobias Martínez, Ceo di Cellnex Telecom – Così come avviene anche in tutti i principali paesi europei, il mercato svizzero sta affrontando le sfide relative ad una crescita significativa nel consumo e trasmissione dati mobile attraverso l’utilizzo di nuove tencologie basate su small cells e Distributed Antenna System (Das) che nel medio-termine significherà una maggiore densificazione delle reti con lo sviluppo di nuovi sistemi così come anche la riduzione di alcune ridondanze dovute alla presenza di network preesistenti, in particolare 2G e 3G. Lo sviluppo di questo mercato offre una chiara opportuntià per Cellnex Telecom. La nostra espansione è caratterizzata da una continuità geografica – prosegue – Per una semplice ragione pratica i sei paesi in cui ora noi siamo presenti condividono confini fisici e questo ci permette di capitalizzare certi tipi di sinergie, come per esempio il fatto che alcuni dei nostri attuali clienti, ma anche potenziali, sono già presenti in molti di questi paesi. Siamo convinti ionfati che questa strategia ci permetterà di sviluppare e rafforzare ulteriormente le nostre relazioni come partners”.

“Accogliamo con soddisfazione questa opportunità di investire insieme a Cellnex, player di riferimento nel settore delle torri in Europa, e ad un incredibile partner locale come Swiss Life – aggiunge Vicente Vento, co-founder e Ceo di Dtcp – L’acquisizione di questo porrtafoglio di alta qualità di torri in Svizzera rappresenta un accordo simbolo per Dtcp Private Equity e siamo fiduciosi che grazie alla forte cresctia del traffico dati e i servizi di nuova generazione per la connessione, l’esperienza di Cellnex come operatore industriale e lo stabile contesto macroeconomico, questa transazione porterà ad un buon ritorno per i nostri investitori”.

“Siamo soddisfatti di essere risuciti a portare avanti questo investimento insieme a due partners di grande esperienza – spiega Stefan Mächler, chief investment officer di Swiss Life Group – Gli investimenti in infrastrutture essendo asset class di lungo termine si integrano molto bene nel nostro portafoglio di investimenti e nella resposnabilità di lungo termine legata alle assicurazioni ramo vita. Gli sviluppi tencologici e l’avanzamento della digitalizzazione spingono per una crescita nella domanda di infrastrutture adatte a supportare una tale mole di dati. Questa operazione ci permette di trarre beneficio da questi trend e di avere un buon ritorno”.