Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

L'EVENTO

Cerved Next accende i riflettori sulla data driven economy

Il 5 luglio agli East End Studios a Milano, imprenditori, istituzioni finanziarie e pubbliche amministrazioni si incontreranno per parlare della rivoluzione dei dati. Talk, aree demo e workshop per fare il punto sulla trasformazione digitale, ma anche su credito e finanza, marketing e centralità del cliente

13 Giu 2018

I pionieri della data driven economy si raccontano. Cerved Next è il primo appuntamento italiano totalmente dedicato alla rivoluzione digitale guidata dai dati. Promosso da Cerved il prossimo 5 luglio a Milano, agli East End Studios di via Mecenate, raccoglierà in un’unica giornata speaker nazionali e internazionali per parlare di trasformazione digitale, credito e finanza, marketing e centralità del cliente.

Questa prima edizione vuole essere una “unconference”: saranno gli ospiti – imprenditori, direttori finanziari e amministrativi, marketing, sales e innovation, istituzioni finanziarie e pubbliche amministrazioni – a costruire il proprio percorso, potendo scegliere di assistere ai talk, visitare le aree demo, partecipare ai workshop o fermarsi nello spazio di coworking e relax.

Tre le direttrici previste. La prima è “Data driven innovation”, in cui troveranno spazio big data, intelligenza artificiale, machine learning, data monetization, data visualization. La seconda, “Future of credit”, che ospiterà il mondo del fintech, digital lending, blockchain, npl e credit management. Infine, “Customer centricity”, ovvero nuove frontiere del digital marketing e della lead generation, industry convergence, Gdpr e data governance.

Tra gli speaker Andrea Rangone, amministratore delegato di Digital360, Daniele Quercia, a capo del Social dynamics group di Bell Labs, a Cambridge, Ivan Ortenzi, chief Innovation evangelist di BIP, Ferdinando Ametrano, esperto di blockchain e bitcoin dell’Università Milano Bicocca e del Politecnico di Milano, Kenneth Cukier, giornalista dell’Economist e autore del bestseller “Big Data: a revolution that will transform how we work”, Jeremy Palmer, ceo Quantum Black (McKinsey).

“Abbiamo voluto riunire in uno stesso contenitore tutto l’ecosistema che ogni giorno prende decisioni ragionando sui dati, spesso proprio sui dati che forniamo noi”, spiega Marco Nespolo, amministratore delegato di Cerved. “È la prima volta che organizziamo un happening in cui mettere sul tavolo i temi più caldi del futuro prossimo, pensato per chi li vuole gestire e governare, non subire. Cerved Next, dopo questa prima edizione, diventerà un appuntamento ricorsivo, con la volontà una volta l’anno di riunire l’intera business community per fare il punto sulla data driven economy”.

Le competenze data driven al centro dell’evento sono le stesse che Cerved continua a mettere a disposizione delle imprese. Come Lendix, piattaforma di crowdlending alle pmi, che ha deciso di usare il patrimonio informativo Cerved e la sua capacità di analizzare i dati per valutare le aziende che chiedono un finanziamento. Attraverso il crowdlending, prestatori privati e investitori istituzionali sottoscrivono operazioni di finanziamento alle piccole e medie imprese senza passare dai canali bancari tradizionali. Grazie a una piattaforma digitale, si ottiene il credito in pochi giorni senza recarsi in filiale. Lendix Italia sfrutterà le capacità di Atoka, un vero motore di ricerca sulle aziende italiane sviluppato da SpazioDati che integra nell’analisi il database da 6 milioni di imprese di Cerved con i big data forniti dal corporate web e da oltre 3 mila fonti di informazione online.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5