Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

RETI

China Telecom si espande, via libera all’Lte in 15 nuove città

Il provider cinese punta a coprire 56 città. Il ministero dell’Industria e dell’Informatica ha approvato l’estensione, che aiuterà a recuperare terreno nei confronti del leader China Mobile

17 Dic 2014

Lorenzo Forlani

China Telecom ha ottenuto il via libera per estendere il suo network ibrido LTE FDD e TD-LTE in 15 nuove città sul territorio nazionale. Il provider cinese di servizi mobili già offre la linea LTE in 41 città, e con questa espansione arriverà a quota 56. Il Ministero dell’Industria e dell’Informatica ha approvato l’estensione nelle città di Shaoxing, Taizhou, Changzhou, Xuzhou, Yangzhou, Yancheng, Qingdao, Tangshan, Baoding, Dalian, Zhongshan, Huizhou, Jiangmen, Wuhu e Yulin.

Il raggiungimento di queste 15 città aiuterà a porre China Telecom e China Unicom su un piano di maggiore parità rispetto al leader del 4g China Mobile, la quale ha annunciato il mese scorso di avere già cinquanta milioni di conessioni 4g. Alla fine dello scorso settembre, secondo Gsma Intelligence, China Unicom aveva 2,7 milioni di connessioni 4g e China Telecom circa 1,3 milioni.

Argomenti trattati

Approfondimenti

4
4G
C
china mobile
C
china unicom
R
reti
T
tlc

Articolo 1 di 5