Nvidia-Arm, l'Antitrust Uk avvia indagine sul deal: "In ballo la sicurezza nazionale" - CorCom

IL DEAL

Nvidia-Arm, l’Antitrust Uk avvia indagine sul deal: “In ballo la sicurezza nazionale”

Faro della Competition & Markets Authority sull’operazione da 50 miliardi con cui l’azienda Usa punta ad acquistare il produttore britannico: sul tavolo la resilienza della supply chain e la concorrenza

16 Nov 2021

L’Antitrust Uk apre un’indagine approfondita sul deal da 50 miliardi di dollari con cui Nvidia intende acquistare la britannica Arm. Secondo la Competition & Markets Authority (Cma) si potrebbero profilare problemi antitrust nonché di sicurezza nazionale.

La segretaria generale della Cma, Nadine Dorries ha spiegato che “Arm ha un posto unico nella catena di fornitura tecnologica globale ed è necessario valutare le implicazioni di questa transazione”.

L’intenzione di Nvidia, il più grande produttore al mondo di chip grafici e AI, di acquistare Arm da SoftBank ha messo in allarme molti clienti dell’azienda Uk che competono proprio con Nvidia.

La tecnologia di Arm viene utilizzata infatti da chipmaker come Qualcomm, Samsung Electronics e Apple, per produrre i propri processori.

La Cma ha affermato che se acquisisse Arm, Nvidia sarebbe in grado di danneggiare i suoi concorrenti limitando l’accesso alla proprietà intellettuale di Arm. Inoltre, sebbene non tutti i dispositivi che utilizzano chip basati su Arm “siano necessariamente classificati come critici di per sé – ha puntualizzato Dorries – anche la sicurezza e la resilienza della catena di approvvigionamento sono importanti per la sicurezza nazionale del Regno Unito”.

Nvidia ha fatto sapere intende collaborare con le autorotà britanniche per “dimostrare che la transazione continierà a far crescere rare Arm e ad aumentare la concorrenza e l’innovazione, anche nel Regno Unito”, ha detto un portavoce.

Nei mesi scorsi anche Bruxelles ha avvia un’indagine antitrust sull’operazione per valutare “possibili effetti distorsivi sul mercato e la concorrenza nel settore”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

A
arm
C
Cma
N
nvidia

Approfondimenti

C
chip
S
semiconduttori

Articolo 1 di 5