L'OPERAZIONE

Amd compra Pensando per 1,9 miliardi: sprint ai data center in cloud

La startup ha sviluppato un processore completamente programmabile e una piattaforma software per le applicazioni gestite sulla nuvola

04 Apr 2022

F. Me

cloud4

Amd compra la startup Pensando per 1,9 miliardi di dollari con l’obiettivo di rafforzare i suoi prodotti per data center e capitalizzare la domanda in espansione dei settori cloud e enterprise.

Pensando, fondata nel 2017 da un gruppo di quattro ex ingegneri di Cisco Systems Inc, ha sviluppato un processore completamente programmabile e una piattaforma software completa che accelera networking, sicurezza, storage e altri servizi per applicazioni cloud, aziendali ed edge.

“Costruire un data center all’avanguardia con le migliori prestazioni, sicurezza, flessibilità richiede una vasta gamma di motori di elaborazione – spiega Lisa Su, presidente e ceo di Amd – Con l’acquisizione di Pensando aggiungiamo una piattaforma di servizi distribuiti al nostro portafoglio di Cpu, Gpu, Fpga e SoC adattivi ad alte prestazioni. Il team di Pensando porta competenze di livello mondiale e una comprovata esperienza di innovazione a livello di chip, software e piattaforma che espande la nostra capacità di offrire soluzioni di leadership per i nostri clienti cloud, enterprise ed edge”.

Tra i clienti di Pensando spiccano Goldman Sachs, Ibm Cloud, Microsoft Azure e Oracle Cloud.

La piattaforma di servizi distribuiti di Pensando include un processore di pacchetti programmabile che può essere distribuito per accelerare in modo efficiente più servizi infrastrutturali, riducendo i carichi di lavoro dalla Cpu e aumentando le prestazioni complessive del sistema. In combinazione con lo stack software di sistema, la piattaforma offre alti livelli di scalabilità, flessibilità e sicurezza.

“Siamo entusiasti di unirci alla famiglia Amd – dice Prem Jain, ceo di Pensando – Insieme abbiamo il talento e gli strumenti per definire la visione per il futuro dell’informatica. Pensando ha  iunito un team di ingegneri best-in-class esperti nella costruzione di sistemi, insieme a un ricco ecosistema di partner e clienti che hanno attualmente implementato oltre 100.000 piattaforme. L’unione con Amd contribuirà ad accelerare la crescita nel nostro core business e ci consentirà ampliare il nostro mercato”.

Prem Jain e il team di Pensando entreranno in Amd come parte del Data Center Solutions Group, guidato da Forrest Norrod, senior vice president e general manager di Amd.

L’acquisizione dovrebbe concludersi nel secondo trimestre del 2022 a seguito del via libera delle attività regolatorie.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

A
amd
P
pensando

Approfondimenti

C
Cloud
D
data center

Articolo 1 di 4