LA PARTNERSHIP

Cloud, asse Google-Deutsche Bank per l’innovazione nei servizi finanziari

La web company in campo per l'”upgrade” dell’infrastruttura IT in ottica cloud. Al via un percorso di co-innovazione per sviluppare servizi di nuova generazione basati su AI, machine learning e data science

07 Lug 2020

Patrizia Licata

giornalista

Deutsche Bank e Google Cloud si sono unite in un’alleanza strategica che intende ridefinire il modo in cui la banca tedesca sviluppa e offre i suoi servizi finanziari, come si legge in una nota congiunta. La partnership è unica nel suo genere perché non solo servirà a portare servizi cloud avanzati a Deutsche Bank, ma abiliterà la co-innovazione tra le due aziende per creare prodotti bancari di nuova generazione basati sulla tecnologia. Le due parti hanno firmato una Lettera di intenti che è la premessa per la firma, nei prossimi mesi, di un contratto pluriennale.

L’accordo, sottolinea Google, sancisce il ruolo di Google Cloud come partner strategico globale per la trasformazione della banca in ambito cloud e innovazione.

Deutsche Bank trasformerà la sua architettura It

La partnership permetterà a Deutsche Bank di accelerare la sua transizione verso il cloud e si basa sulle competenze e capacità ingegneristiche di entrambe le aziende. Insieme a Google Cloud Deutsche Bank trasformerà la sua architettura It e potrà così generare nuovo valore per i suoi clienti. La trasformazione e ottimizzazione degli attuali sistemi della banca tedesca sarà condotta per fasi nel corso di anni e nel pieno rispetto della normativa sulla privacy e la protezione dei dati, fanno sapere le due partner. Verrà garantita la segretezza, l’integrità e la disponibilità dei dati dei clienti e del patrimonio di informazioni di Deutsche Bank.

Con Google Cloud Deutsche Bank potrà anche avere accesso diretto a nuove competenze in scienza dei dati, intelligenza artificiale e machine learning per servire al meglio i clienti. Casi d’uso che verranno esplorati sono, ad esempio, il miglioramento dell’analisi del rischio e soluzioni di sicurezza avanzate per proteggere i conti dei clienti. Per il ramo private banking il focus sarà sulle soluzioni digitali e intuitive in modo da semplificare le interazioni tra clienti e dipendenti.

Il futuro delle banche è nella digitalizzazione

WHITEPAPER
Una guida pratica alla modernizzazione del sistema EDI
Cloud
Dematerializzazione

“Da 150 anni Deutsche Bank è un pioniere nella sua industria con grande capacità di innovazione nei servizi finanziari”, ha commentato Sundar Pichai, ceo di Google e di Alphabet. “Siamo felici di questa alleanza strategica e dell’opportunità per Google Cloud di aiutare Deutsche Bank e i suoi clienti a far crescere il business e costruire il futuro dell’industria dei servizi finanziari”.

La partnership con Google Cloud sarà un driver importante della nostra trasformazione strategica”, ha commentato Christian Sewing, ceo di Deutsche Bank. “Dimostra la nostra determinaziona a investire nella nostra tecnologia perché il nostro futuro è strettamente legato a una digitalizzazione riuscita. Non è solo per i costi, ma per i vantaggi in termini di ricavi”.

Bernd Leukert, Chief Technology, data and innovation officer e membro del Management board di Deutsche Bank ha definito la cooperazione con Google Cloud un passo in avanti significativo nella strategia tecnologica della banca, che aiuterà a portare ai clienti servizi di nuova generazione e creerà nuovi modelli di business che fanno leva su intelligenza artificiale, analytics e altre tecnologie avanzate in cui Google è specialista.

Deutsche Bank ha chiarito che a febbraio scorso ha invitato alcuni dei maggiori fornitori del cloud a proporre una partnership come parte della sua strategia cloud multi-vendor. In questa ottica la banca continuerà a collaborare da vicino con i suoi partner tecnologici esistenti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5