Cloud più veloce in Asia con la nuova rete 100G di Verizon - CorCom

MERCATO

Cloud più veloce in Asia con la nuova rete 100G di Verizon

Il provider americano estende alla regione Asia-Pacifico la tecnologia di rete ad alta performance. Helen Wong (Verizon): “Rispondiamo alla domanda mondiale di banda e miglioriamo la qualità e l’efficienza della nostra rete globale”

05 Feb 2015

Antonio Dini

La spina dorsale dei servizi cloud sono le reti ad alta velocità che collegano il mondo. Un mercato a se stante, fatto di infrastrutture e di provider di servizi di connettività. Tra questi, gioca un ruolo molto importante l’americana Verizon, più conosciuta per il business consumer negli Usa come fornitore di connettività e telefonia mobile, ma in realtà molto attivo anche nel settore business in Europa e nel nostro Paese.

Adesso Verizon annuncia di aver rilasciato la tecnologia 100G sulla propria rete in Giappone, Singapore e Hong Kong, connettendo queste tre aree e ampliando di fatto ancora di più la tecnologia 100G sulla sua rete globale.

Il rilascio, che ha utilizzato il sistema di switching riconfigurabile Fujitsu Flashwave 9500 ROADM e Ciena 5430, ha permesso di estendere la rete 100G di circa 11.681 miglia (18.800 km) una rete composta già da più di 32.000 miglia statunitensi e 8.500 europee.

“Come accade – dice Helen Wong, director of Asia-Pacific products di Verizon – in altre aree del mondo, nella regione Asia-Pacifico stiamo assistendo ad una crescita inarrestabile del traffico guidata dai servizi cloud, dai video over-the-top e dai servizi unificati. Con l’implementazione della tecnlogia 100G, rispondiamo alla crescente domanda globale di banda larga migliorando la qualità e aumentando l’efficienza della nostra rete globale”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
fujitsu
V
verizon