L'OUTLOOK

Cloud pubblico, il mercato italiano a 9 miliardi nel 2025

È quanto emerge dalle stime di Statista. La componente software as a service farà la parte del leone. Il giro d’affari oltre il raddoppio. Il 2021 chiuderà a 4 miliardi

01 Ott 2021

Mila Fiordalisi

Direttore

prima

In Italia, il mercato del cloud pubblico chiuderà l’anno con ricavi per oltre 4 miliardi – dai 3,16 miliardi del 2020 – di cui la metà generati dalla componente software as a service. Questa la stima nessa nero su bianco nel Technology Market Outlook di Statista, secondo cui le entrate di tutti i segmenti del mercato sono destinate ad aumentare.

Stando alle stime nel 2025 il giro d’affari raggiungerà quota 9 miliardi: il segmento software as a service – che continuerà ad avere la meglio sui modelli Platform as a service e Infrastructure as a service – arriverà alla soglia dei 4 miliardi.

Ma come hanno usato il cloud gli italiani negli ultimi 12 mesi? Stando ai risultati della Statista Global Consumer Survey condotta in Italia nel 2021 circa il 47% degli intervistati ha dichiarato di usare il cloud per l’archiviazione online di file e immagini. Al secondo posto con il 40% delle preferenze l’uso di applicazioni online per motivi di lavoro, da Google Docs a Microsoft Office online. Il backup online di computer e smartphone è la risposta indicata dal 39% del campione.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2