IDEE INNOVATIVE

Elis, più di 50 progetti all’Innovation day

Ecco tutti i progetti presentati dai giovanissimi allievi nella giornata dedicata alle nuove tecnologie

10 Lug 2015

DE.A.

Presentati più di 50 progetti e prototipi realizzati, nell’ultimo anno, dai giovanissimi allievi durante l’”ELIS Innovation day“, la giornata dedicata all’innovazione e alle nuove tecnologie organizzata dal consorzio di enti che si occupano di formazione. Di seguito una breve descrizione dei progetti realizzati.

People Value Smart Findings – Applicazione Web che permette la rappresentazione grafica delle informazioni ricavate dai big data aziendali. Telecom Italia. Risultati ottenuti: È stato creato il sistema di inserimento automatico dei dati dai file Excel e l’interfaccia per generare le query dinamicamente. L’applicazione è web based e l’interfaccia è completamente responsive per adattarsi a qualsiasi dispositivo.

Wholesale Data Relationship – Applicazione che permette di correlare dati e informazioni, ottenendo una rappresentazione grafica. Telecom Italia. Risultati ottenuti: È stata realizzata una Web-app responsive che permette di ricercare una parola all’interno di un file excel (convertito), individuandone la frequenza e avere una rappresentazione grafica dei dati.

TIMgames & TIMreading – Ideazione di video tutorial ed emozionali da inserire all’interno delle App. Telecom Italia Mobile. Risultati ottenuti: Realizzazione di landing page, banner e video per TIMreading e TIMgames inseriti sul web e mobile. Regia e montaggio di una campagna web e mobile di TIMreading che mira all’utilizzo giornaliero dell’App.

Wholesale Data Repository – Sistema che permette di semplificare la gestione delle richieste ricorrenti. Telecom Italia. Risultati ottenuti: È stata realizzata una Web-App responsive che permette la gestione dell’intero ciclo di vita di una richiesta, dalla sua creazione, al completamento e di ogni stato intermedio.

Energas Web – Web-app per acquistare online prodotti Energas e ottenere preventivi con un semplice click. Risultati ottenuti: Ad oggi è stata realizzata la parte Front-end che permette l’inserimento dei dati, il caricamento delle foto dei locali, la visualizzazione delle caratteristiche dei prodotti disponibili. L’applicazione è multipiattaforma.

Formazione in SkyTG24 – Progetto di formazione sulle tecniche e sui processi di produzione in SkyTG24. Risultati ottenuti: Buona padronanza delle tecniche di montaggio (Avid Newscutter e Media Composer) e di produzione grafica (Adobe Photoshop, After Effects e Illustrator, Curious e Cinema 4D).

Unicredit Help – Applicazione mobile Android che permette la ricerca di informazione in funzione di esigenze specifiche legate a determinate fasi della vita dei clienti (matrimonio, nascite, pensionamento). Risultati ottenuti: È stata creata un’applicazione Android che permette, nella ricerca di una nuova abitazione, di avere maggiori informazioni sulla realtà della zona in cui si vuole andare a vivere. Alcune di queste informazioni (farmacie, ospedali, trasporti) sono ricavate tramite le API di Google, mentre altre (tasso di immigrazione, criminalità, qualità della vita) sono ottenute tramite gli Open Data.

IoT service platform – Prototipazione device IoT (Internet of Things) e WebAPP di gestione). Ericsson. Risultati ottenuti: È stato sviluppato un prototipo OpenSource (RaspberryPi) al quale sono stati collegati sensori di temperatura e umidità. I dati raccolti vengono mandati, tramite protocollo MQTT, alla piattaforma SEP. Tramite una WebAPP sarà possibile gestire e controllare il device.

Creazione sito Fondazione Ericsson – Creazione del sito della Fondazione Ericsson, affinché possa rappresentare il fulcro delle attività e dei programmi esistenti e futuri. Risultati ottenuti: È stato progettato e realizzato il prototipo del nuovo sito della Fondazione Ericsson arricchito di contenuti multimediali e di funzioni che consentono l’interattività con l’utente.

Smart Dashboard gestione reti vendita – Strumento a supporto della fase di consuntivazione delle offerte proposte ai venditori H3G. Risultati ottenuti: Creare uno strumento a supporto delle operazioni di Business Analytics per quanto riguarda le varie gare offerte ai singoli venditori per analizzarne gli andamenti in un output grafico. Esigenza nata dal grande numero di informazioni presenti nelle loro reti di vendita.

Better League – Social app sportiva Better League Lottomatica. Risultati ottenuti: Analisi dei flussi di iscrizioni e dei risultati di produttività della social app Better League. Aggiornamento, rivisitazione grafica e funzionale dell’app. Concept pubblicitari per una comunicazione efficace sui social.

App Salvabimbi – Applicazione mobile per la disostruzione delle vie aeree nei bambini. Risultati ottenuti: È stata creata un’App con relativo widget che illustra le varie manovre di disostruzione, mostra tutti gli ospedali nelle vicinanze e ne calcola il percorso. Inoltre nell’app sono presenti articoli e video collegati al sito “Manovre di disostruzione pediatriche” del dottor Marco Squicciarini.

VodafoneNOW – Integrazione dell’applicazione My Vodafone con il motore di ricerca vocale del dispositivo. Risultati ottenuti: E’ stato sviluppato il prototipo di un’app che si integra con il sistema di sintesi vocale del dispositivo, in grado di rispondere alle richieste dell’utente sia in modalità vocale sia in modalità visiva. Il progetto si pone come obiettivo nel prossimo futuro l’utilizzo di un motore di ricerca vocale anche per dispositivi wearable.

Cashless 3.0 – Big Data Analysis mediante l’utilizzo di Pentaho. Realizzata per TAS Group. Risultati ottenuti: Estrapolazione dei Big Data (PostgreSQL, MySQL), loro elaborazione e rappresentazione sintetica secondo determinate specifiche. Relazione tra i dati estratti e Pentaho Analytics EE per restituire diversi modelli grafici, ad esempio rappresentazione della distribuzione territoriale dei prodotti venduti.

#guardaavanti – Applicazione Android realizzata per il progetto di sensibilizzazione alla guida sicura senza distrazione da smartphone promosso da Tim e Ducati. Risultati ottenuti: È stata sviluppata un’applicazione Android che permette all’utente di impostare la «Modalità Guida». Questa blocca automaticamente la ricezione di chiamate e imposta il telefono in modalità silenziosa quando rileva che l’utente ha superato la velocità impostata. Inoltre è possibile registrare i propri veicoli e i promemoria associati (es.: scadenze assicurazione, bollo, ecc.).

Configuratore Bitstream – Web Application per la configurazione dell’offerta BitStream. Telecom Italia – National Wholesale Services. Risultati ottenuti: Creazione di un tool web per la navigazione guidata dell’offerta. Evoluzione futura del tool per la configurazione/abbinamento di tutti i servizi offerti da NWS.

ReadSharing – Applicazione per terminali Android che permette di prendere in prestito o di condividere un libro Telecom Italia. Risultati ottenuti: È stata creata un applicazione per terminali Android e relativo script server che permette di sfruttare le API di Google Books per inserire un libro, scannerizzando semplicemente il codice ISBN del libro. La stessa app permette, quindi, di visualizzare i libri disponibili, quelli condivisi e quelli presi in prestito dall’utente.

WEBINAR
DataOps, Cloud e AI: un approfondimento con gli esperti
Cloud
Hybrid cloud

Cliente Digitale – Testing & collaudo del nuovo portale web Telecom Italia per semplificare la fruizione e migliorare la user experience degli ambienti di amministrazione della nuova piattaforma E-commerce di Telecom Italia. Risultati ottenuti: Prodotta una check-list di verifiche relativamente ai macrotitoli di test atta a controllare la funzionalità del sistema; Stesura di una documentazione di progetto per l’evoluzione della user experience e l’introduzione di feature che semplifichino l’attiva di gestione da parte degli utenti; Strutturazione di uses case in merito all’implementazione di nuove tecniche di Digital Market (es. Pickup In Store)

EasyACS – Web Application che permette il controllo remoto, il testing e la navigazione dei nuovi apparati di rete per Telecom Italia Lab. Risultati ottenuti: La web application, tramite una dashboard permette la connessione con un server che fornisce le seguenti funzionalità: consultazione parametri del router; modifica e verifica dei parametri; esecuzione e monitoraggio dei test.

DHL Navigator – Portale di gestione e condivisione dei dati multi reparto. Risultati ottenuti: Creazione di un portale web di condivisione e gestione dati per gli amministratori; creazione di un portale web user friendly per l’accesso ai dati da parte dei dipendenti; interazione tra reparti diversi attraverso lo stesso portale.

TrialCEA – Applicazione di monitoraggio delle prestazioni di una rete telefonica. Ericsson. Risultati ottenuti: Sviluppo di un agent per il monitoraggio dei KPIs (Key Performance Indicators) generati dal device mobile del cliente finale

Demand Front End For Rai – Trasformazione del Servizio RAI SOC tramite: implementazione dei processi ITIL, definizione delle procedure a supporto, definizione di nuovi ruoli per la gestione dei processi, change management interno sulle risorse Ericsson che gestiscono il servizio, monitoraggio e miglioramento continuo. Risultati ottenuti: monitorare la qualità di ogni componente tecnologica Rai; garantire il Governo e Controllo interno; ottimizzare l’uso delle risorse tecnologiche e economiche; preservare il Patrimonio hardware e software; assicurare la scalabilità per gestire i servizi innovativi.

Archivio contenente le leggi in merito al Garante: Archivio digitale contenente tutte le leggi in materia di privacy. Ericsson. Risultati ottenuti: È’ stato creato un archivio Access con una interfaccia user-friendly in Visual basic che permette una facile consultazione delle leggi emanate dal Garante per la privacy.

Semitec Internal Web Application – Sviluppo di una piattaforma web di carattere gestionale per semplificare la fruizione di informazioni riguardanti la pianificazione di attività e la gestione di risorse attualmente disponibili su file Excel. Risultati ottenuti: Web App in grado di preventivare le manutenzioni da effettuare sul territorio nazionale e avere un riscontro in tempo delle reale delle scadenze immediate.

Pentaho Analytics – Analisi e report del database aziendale Credem tramite il portale Pentaho. TAS Group. Risultati ottenuti: Pentaho è lo strumento ufficialmente usato da Credem per la creazione dei report. I report vengono creati automaticamente nei periodi richiesti dall’azienda ed esportati nel formato richiesto (.pdf, .xls). Lo strumento è stato proposto ed accolto con successo da altre azienda.

Mobile Remittance – Nuovo servizio mobile di Telecom che permette l’invio di denaro all’estero. Telecom Italia. Risultati ottenuti: È stata creata un’applicazione Android per smartphone e tablet che permette agli utenti TIM di poter inviare denaro utilizzando MoneyGram o Western Union.

Mystery Shopping Community – Nuovo servizio mobile di Enel Energia che gli permette di monitorare lo stato delle proprie iniziative sparse su tutto il territorio. Risultati ottenuti: È stata creata un’applicazione Android per smartphone e tablet che permette alle persone iscritte al programma di fidelity di Enel Energia di poter ricevere dei punti per svolgere dei task con sondaggi utili ad Enel Energia per monitorare i propri store fisici.

Parent Channel – Applicazione che sfrutta le potenzialità del Web RTC per promuoverne l’integrazione nelle reti e nei servizi telefonici Telecom. E’ stata pensata per i nonni che vogliono vedere i propri nipoti. Risultati ottenuti: È stata creata un’applicazione Android per Smart TV e una per Smartphone che permettono agli utenti di avviare con un semplice click una videochiamata dal proprio Smart TV verso uno Smartphone.

Mobile Wallet Developer Kit – Software Developer Kit per sviluppare la tua App in modo semplice e senza bisogno di una SIM Card. Telecom Italia. Risultati ottenuti: Sono stati realizzati un Secure Storage Emulator (App Android) in modo da testare le funzionalità del Secure Storage reale presente nella SIM card senza necessità della SIM fisica installata sullo smartphone, una Service provider App per dimostrare l’utilizzo dell’emulatore e un Web site di supporto agli sviluppatori di App mobile.

Efficientamento del processo manutentivo – Analisi statistica del processo manutentivo al fine di ottimizzare gli interventi in officina. SAB Autoservizi Srl (Arriva Italia). Risultati ottenuti: Per i modelli di autobus che vantavano un numero sufficiente di dati, sono state individuate le tempistiche di sostituzione o di revisione di vari componenti in previsione dei guasti accidentali e si è contribuito nel calcolo del budget per la manutenzione di lavorazioni esterne per l’anno 2016.

Florence Service Shop Quality – Svolgere e supportare i processi interni in officina e nelle relative funzioni. Nuovo Pignone S.r.l. Risultati ottenuti: Gestione semplificata di tutti gli Station Audit svolti; miglioramenti EHS; miglioramento dell’Housekeeping; risoluzione settimanale delle Red Card; gestione settimanale delle metriche; introduzione del processo di Operation Quality in officina; QMS – Revisione delle procedure dell’officina Service Repair.

Ottimizzazione degli acquisti – Riduzione fermi macchina Riduzione costi manutentivi. Asf Autolinee. Risultati ottenuti: Gestione delle scorte di sicurezza dei ricambi presenti a magazzino necessari per le manutenzioni programmate e a caduta. Riduzione dei tempi di fermo per mancanza di ricambi in magazzino. Riordino semiautomatico del materiale.

iShare Insanely Customer Centric Culture – Creazione di una piattaforma condivisa inerente le attività che rientrano nel programma Insanely Customer Centric Culture. DHL Express Italy. Risultati ottenuti: Condivisione di directory (es. guide, presentazioni, immagini,risultati) e liste (es. ICCC Action report, Customer’s feedback, Gemba update); condivisione di contatti (es. First Choice Champions, Net Promoter Approach Second Callers), survey, announcement e BDP’s

Manutenzione centrata sull’affidabilità di impianti idroelettrici – Miglioramento della manutenzione dell’impianto idroelettrico di Selvanizza attraverso la metodologia RCM (Reliability Centered Management). Enel Green Power. Risultati ottenuti: È stato creato un nuovo piano di controlli più semplificato con meno ore uomo da impiegare sui controlli e allo stesso tempo più incentrato sui componenti che risultano più frequenti al guasto.

Riprogettazione Piani di Esercizio – Nuovo Criterio nella Formulazione dei Piani di Esercizio. Arriva Ita. SAF Autoservizzi FVG Spa. Risultati ottenuti: È stato creato un sistema di orari attraverso il criterio a “Gradini”, basato sulle medie delle rilevazioni AvM (automatic vehicle monitoring), fornendo così informazioni che si basano sulla condizione reale di ogni corsa, con il vantaggio da parte dell’autista di gestire agevolmente e con responsabilità l’andamento della corsa e per l’utente finale di avere una maggiore affidabilità del servizio.

Application maintenance e supporto al cliente nella gestione tramite ERP – Supporto al cliente nella gestione tramite ERP del processo produttivo in ambito farmaceutico. Accenture. Risultati ottenuti: Risoluzione di problematiche e bug di sistema riscontrati durante la produzione attraverso esecuzione di Unit test e Integration Test per la verifica e l’implementazione di modifiche correttive riguardanti diverse aree di SAP.

Centrifugal Compressors and Steam Turbines Rotor Assembly Cell – Efficientamento dei servizi operativi connessi al passaggio di consegne del personale addetto al montaggio. GE Oil & Gas – Nuovo Pignone srl. Risultati ottenuti: Rispetto delle date di consegna, riduzione costi e maggiore soddisfazione dei clienti (esterni ed interni); massimo livello di sicurezza e qualità durante le attività di montaggio.

Servizio navetta per Expo 2015 – Progettazione del Piano di Servizio per Expo 2015. Arriva Italia S.R.L., Sia S.p.A. Risultati ottenuti: Creazione parametri corse (cadenze, periodicità…); creazione piani di esercizio (Pde); creazione piani di servizio (Pds).

Progetto Jazan-IGCC-PACK 1: Commissioning Impianto di Gassificazione – Pianificazione attività e preparazione documenti (P&ID) di pre-commissioning e commissioning per il Progetto Jazan-IGCC-PACK 1. Saipem Spa. Risultati ottenuti: Divisione dell’impianto in sistemi e sottosistemi; riconoscimento in modo visivo delle varie parti che compongono l’impianto; studio della filosofia di sistematizzazione.

Apprendimento e studio dei processi manutentivi – Apprendimento e studio dei processi manutentivi atti al mantenimento e all’efficienza dei mezzi. Sadem S.p.A. Torino. Risultati ottenuti: Creazione di stalli per efficientare la ricerca degli autobus nel deposito; aggiornamento periodico centraline rifornimento per eliminare rilevamento dei chilometri in modo cartaceo.

Infomobilità KM S.p.a. – Analisi e approfondimenti sulle procedure che devono essere eseguite per la creazione dei GTFS necessari per la realizzazione di un travel planner aziendale. Implementazione del sistema AVM nell’area extraurbana. Risultati ottenuti: Monitoraggio in tempo reale della flotta (bus); creazione dei report mensili (anticipi, ritardi, puntualità); implementazione dell’app Moovit in KM.

Progetto di Analisi e Sviluppo d’Esercizio – Efficientamento d’Esercizio ASF Autolinee srl. Risultati ottenuti: Analisi dei dati provenienti dal sistema DST-AVL, i quali permettono di verificare il servizio offerto relativamente ai tempi di percorrenza. E’ seguita la creazione di un database, il quale ci permetterà di modificare l’architettura delle corse, ed efficientare le percorrenze per l’orario Invernale Urbano/Extraurbano 15/16.

e-Sim Infrastructure Implementation – prototipazione di un meccanismo di gestione remota della subscription in modalità interoperabile per moduli M2M e Consumer). Risultati ottenuti: Il progetto, attraverso l’utilizzo delle embedded SIM (e-SIM) prefigura l’adeguamento delle infrastrutture dell’Operatore per la gestione dinamica delle subscriptions in modalità remota sia per la clientela M2M che Consumer.

Dopo la presentazione deoìi progetti è seguita un tavola rotonda dal titolo “Youth driven innovation il contributo di innovazione digitale dei giovani”, nella quale sono intervenuti i referenti aziendali di STMicroelectronics, Cisco Systems, Ericsson, Telecom Italia, IBM e Avid, i quali si sono confrontati sul ruolo che i giovani ricoprono nell’innovazione e sul contributo che possono portare nelle grandi aziende.

“L’innovazione oggi nasce anche dalla comunicazione. L’innovazione parte dal contenuto e il contenuto virale fa la differenza – ha detto Alessandro D’Auria di Avid – Riteniamo che i giovani possono creare qualcosa di diverso, la viralità dei contenuti è accessibile sul web. Quindi chi oggi ha idee innovative per comunicare prodotti o modi di essere, sicuramente avrà una possibilità”.

Per Giuseppe Cinque di Cisco “i bisogni rimangono attaccati al luogo in cui si svolgono, non possono essere facilmente portati in laboratorio. L’idea antica dell’innovazione fatta in laboratorio c’è ancora, ma sempre di più l’innovazione è un’innovazione aperta che coinvolge gli utenti. E per molti prodotti l’utente è giovane. Questa è una delle ragione per cui si cerca di coinvolgere i giovani nei processi di open innovation. Noi utilizziamo la tecnologia per creare impatto sociale. Il focus dei nostri hackathon è quello della social innovation, un esempio è l’hackathon che si è svolto a Milano insieme agli studenti dell’ELIS.”

“Noi come azienda Telco siamo cavalcando il mondo dei servizi che nascono dai giovani, come per esempio la musica in streaming – ha evidenziato Daniela Biscarini di Telecom Italia – Questo vuol dire che quando sviluppiamo i nostri servizi dobbiamo cercare qualcuno che ci guardi e ci faccia delle domande che noi non ci vorremmo proprio sentir dire. Perché come azienda sappiamo che ci siamo costruiti delle barriere anche mentali che ci impediscono di ragionarci. I ragazzi di ELIS oltre ad essere giovani sono anche molto preparati, e confrontarci con loro per noi ha un grande valore, perché hanno anche il coraggio di dirti che stai sbagliando tutto. Noi usiamo i giovani per sfidarci, per sfidarci tutti i giorni ad essere qualcosa di diverso e cambiare mentalità.”

Il mondo dell’Internet of Things è qualcosa di molto complesso, soprattutto per un azienda come ST che deve essere necessariamente innovativa – ha invece voluto sottolineare Nunzio Abbate di STMicroelectronics – Quindi dobbiamo avere necessariamente un contatto con i giovani, lo facciamo in diversi posti, non solo in Italia ma in diverse parti del mondo dalla West Coast fino all’estremo Oriente. Noi prendiamo le tecnologie disponibili, selezioniamo i giovani più in gamba e li portiamo in azienda, cerchiamo di aiutarli a fare il proprio business, come nel caso di ELIS dove la nostra opera, attraverso il nuovo laboratorio “Junior System Lab”, sarà un’opera di coaching, di mentorship insieme ai colleghi di ELIS. Formiamo i docenti, mettiamo a disposizione le tecnologia. Per 10 giovani assunti in ST ci auguriamo di averne 1000 che fondino la propria aziende. Noi crediamo molto nei giovani, è nel nostro DNA. I giovani sono fantastici, sono energia pura, il contatto dell’azienda con la realtà. Però c’è un piccolo particolare: cosa manca? Ai giovani manca l’esperienza. Per questo è fondamentale fornire ai giovani l’appoggio di chi ha più esperienza di loro, perché ha già combattuto in questo mondo”.

“L’Internet of Things è parte integrante della nostra visione di Networked Society, afferma Antonio Autolitano, Head of Communication Solutions di Ericsson Regione Mediterranea. Nello spazio espositivo dell’Innovation Day di ELIS, Ericsson ha presentato un progetto di Internet of Things interamente realizzato dagli studenti ELIS, che ha dimostrato la semplicità nella creazione di applicazioni innovative e l’integrazione di sensori e gateway con una Open Platform di Ericsson denominata “Service Enablement Platform” progettata per il mondo M2M. Tale progetto, seppure orientato ad applicazioni Automotive, essendo basato una una piattaforma applicativa completa ed aperta alla integrazione con applicazioni software “verticali” ha ricadute si molteplici settori industriali. Ericsson ha tra l’altro già implementato diverse applicazioni commerciali di IoT sia con sensori fissi (smart grid e smart metering) sia con sensori dove la mobilità è caratteristica distintiva quali la Connected Vessel, Connected Car e Mobile Health.

Sulla stessa lunghezza d’onda Fabrizio Renzi di Ibm: Mi interessa molto cosa i giovani possono fare. I giovani dovrebbero aiutare l’uomo a trovare uno scopo all’informatica, perché l’informatica sta acquisendo una sensibilità, mentre l’uomo la sta perdendo.

La mattinata si è conclusa con l’inaugurazione del Junior System LAB, laboratorio di prototipazione rapida per la robotica e i sistemi intelligenti, realizzato grazie a STMicroelectronics che ha donato le attrezzature, e del laboratorio di post produzione Multimedia Management realizzato con Avid.

WHITEPAPER
Scopri la soluzione per ottenere un approccio agnostico e sicuro ai servizi cloud?
Cloud
Hybrid cloud

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
app
E
elis
I
innovazione