Gary Cohn, ex consigliere di Trump, alla vice presidenza di Ibm - CorCom

LA NOMINA

Gary Cohn, ex consigliere di Trump, alla vice presidenza di Ibm

Il manager è stato anche presidente di Goldman Sachs. Farà parte del team dirigenziale esecutivo e lavorerà nelle aree dello sviluppo del business, dei servizi ai clienti, della difesa pubblica e della gestione delle relazioni

05 Gen 2021

Mila Fiordalisi

Direttore

DAVOS/SWITZERLAND, 27JAN10 - Gary D. Cohn, President and Chief Operating Officer, Goldman Sachs, USA, captured during the session 'Rethinking Risk in the Boardroom' of the Annual Meeting 2010 of the World Economic Forum in Davos, Switzerland, January 27, 2010 at the Congress Centre.Copyright by World Economic Forum swiss-image.ch/Photo by Remy Steinegger

Gary Cohn, l’ex consigliere economico degli Stati Uniti Donald Trump ed ex presidente di Goldman Sachs è stato nominato vicepresidente di Ibm.

Farà parte del team dirigenziale esecutivo di Ibm e lavorerà nelle aree dello sviluppo del business, dei servizi ai clienti, della difesa pubblica e della gestione delle relazioni con i clienti, ha affermato Ibm in un comunicato.

Cohn è stato il principale consigliere economico di Trump tra gennaio 2017 e aprile 2018 e prima ancora è stato presidente e chief operating officer di Goldman Sachs per un decennio. Ha trascorso 26 anni con la banca e il mese scorso aveva detto che avrebbe fatto una donazione di beneficenza invece di restituire un risarcimento a Goldman Sachs come penale per il coinvolgimento della banca di Wall Street nello scandalo di corruzione del fondo sovrano 1MDB della Malesia

L’anno scorso Cohn ha raccolto 720 milioni di dollari in un’offerta pubblica iniziale per una nuova società di acquisizione di assegni in bianco e ha investimenti nei settori della sicurezza informatica, dell’infrastruttura blockchain, della tecnologia normativa e della tecnologia medica.

Anche in Italia scattano le nuove nomine: Stefano Rebattoni è il nuovo Amministratore Delegato di Ibm Italia. Ed Enrico Cereda dopo aver guidato la società negli ultimi cinque anni, assume il ruolo di Technology Leader Ibm Europa, Medio Oriente e Africa, conservando la carica di Presidente della filiale italiana.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

I
ibm

Approfondimenti

I
ibm