Stefano Rebattoni nuovo Ad di Ibm Italia: "La sfida è la reinvenzione digitale" - CorCom

LA NOMINA

Stefano Rebattoni nuovo Ad di Ibm Italia: “La sfida è la reinvenzione digitale”

Cereda resta Presidente e assume il ruolo di Technology Leader Ibm Europa, Medio Oriente e Africa. “L’attuale crisi globale sta accelerando la disruption”

04 Gen 2021

Mi Fio

{"subsource":"done_button","uid":"28D47616-07BA-4262-97AD-522ED8D07CCF_1609175406350","source":"other","origin":"gallery","source_sid":"28D47616-07BA-4262-97AD-522ED8D07CCF_1609175406365"}

Stefano Rebattoni è il nuovo Amministratore Delegato di Ibm Italia. Ed Enrico Cereda dopo aver guidato la società negli ultimi cinque anni, assume il ruolo di Technology Leader Ibm Europa, Medio Oriente e Africa, conservando la carica di Presidente della filiale italiana.

“Siamo a un punto cruciale nel plasmare il futuro del nostro sistema economico, sociale e sanitario.  L’attuale crisi globale sta accelerando la disruption e la necessità di una reinvenzione digitale” è il primo commento del neo AD Stefano Rebattoni, che è stato responsabile delle operazioni di vendita complessive delle aziende sul mercato italiano. In precedenza, è stato General Manager della divisione Global Technology Services di Ibm Italia. “È un privilegio assumere la guida di Ibm Italia, succedendo a Enrico Cereda e continuando il lavoro di successo da lui svolto per le imprese italiane e lo sviluppo del Paese. Considero prioritaria la missione di aiutare i nostri clienti e partner a capitalizzare la loro trasformazione digitale, posizionandoli al meglio per la crescita attraverso l’utilizzo della nostra piattaforma cloud ibrida aperta assieme alle potenzialità dell’intelligenza artificiale”.

“Sostenere i nostri clienti nel loro percorso di sviluppo e successo è fondamentale per IBM. La pandemia ha evidenziato l’urgenza che il Paese ha di espandere le sue capacità digitali. Stefano renderà il team di IBM Italia ancora più determinato a guidare l’innovazione che il nostro Paese necessita” sottolinea Enrico Cereda.

“Stefano Rebattoni è un leader dalle notevoli capacità. Nel suo nuovo incarico porta con sé una profonda conoscenza dei settori bancario e pubblico, nonché di tutto il mercato italiano. La sua passione per l’innovazione contribuirà al progresso digitale nel Paese. Durante i suoi 19 anni in Ibm, Stefano ha saputo portare grande valore ai nostri clienti” commenta Marta Martinez Alonso, General Manager di Ibm Emea.

Rebattoni, 46 anni, si è laureato in Ingegneria gestionale presso il Politecnico di Milano e ha conseguito un master in economia aziendale (Mba) presso la Warwick Business School.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

S
Stefano Rebattoni

Aziende

I
ibm

Approfondimenti

I
ibm

Articolo 1 di 3