Helion, nuove configurazioni per la transizione al cloud - CorCom

Helion, nuove configurazioni per la transizione al cloud

19 Feb 2015

Semplificare e accelerare la transizione dei clienti al cloud grazie a un portfolio esteso di configurazioni “centrate sui flussi di lavoro offerti in una soluzione standardizzata per il cloud privato virtuale (Vpc) gestito di HP Helion”. Ad annunciarlo è HP in una nota: “I servizi HP per le aziende hanno risposto alla necessità pressante di rendere la transizione dei clienti al cloud più rapida e semplice – recita il comunicato – offrendo sette soluzioni prepagate e preconfigurate di infrastruttura come service. Queste sono state concepite per soddisfare le esigenze aziendali. Le configurazioni, che vanno da flussi di lavoro leggeri -come lo sviluppo di applicazioni e la condivisione di supporti a basse prestazioni- fino a quelli che supportano complesse soluzioni ERP, sono progettate per allineare in maniera efficiente le risorse IT ai flussi di lavoro, ottimizzando così l’impiego e la spesa per tali risorse.

“I clienti desiderano un’esperienza semplificata quando cercano e implementano specifiche soluzioni nel cloud – commenta Jim Fanella, vicepresidente della divisione Workload and cloud di HP Enterprise Services – Creare soluzioni preconfigurate per i flussi di lavoro più costantemente usati rende più facile implementare le soluzioni Vpc gestite e consente di semplificare la transizione dell’organizzazione verso la nuova realtà dell’IT”.

Il VPC gestito da HP Helion, spiegano dall’azienda – ora offre quattro configurazioni virtuali di server per le esigenze più leggere e tre configurazioni fisiche per i flussi di lavoro di produzione strategici che richiedono server dedicati. Queste configurazioni offrono opportunità per modernizzare le applicazioni, i benefici di un modello OPEX e una più rapida implementazione dei servizi cloud e comprendono crediti per servizi di advisory e trasformazione dei flussi di lavoro. In quanto servizio gestito, le aziende beneficeranno anche degli aggiornamenti automatici e allineati ai più recenti requisiti tecnologici e di sicurezza.

“L’approccio che HP ha avuto rispetto alle nostre esigenze di configurazioni di cloud targettizzato e che incontrano i nostri diversificati flussi di lavoro, è stato straordinario. Il mercato ha tentato di imporre l’approccio ‘un cloud a misura di tutto’ senza tener conto di quale sia la soluzione più efficace per il nostro business. HP invece ci ha garantito l’impiego di un cloud correttamente allineato sulle perfomance, sui costi e sul controllo della sicurezza”, dichiara Jordi Sais, Timing & Data Computing Director, Dorna Sports.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
Cloud
H
Helion
H
hp