Hybrid cloud integrato con Microsoft Azure - CorCom

Hybrid cloud integrato con Microsoft Azure

28 Set 2016

Hewlett Packard Enterprise ha presentato le funzionalità della nuova soluzione HPE-Microsoft Azure Stack, un sistema integrato che permetterà alle aziende di aumentare i livelli di agilità e flessibilità attraverso servizi IaaS (Infrastructure-as-a-Service) e PaaS (Platform-as-a-Service) compatibili con Azure erogati dai propri data center on-premise. HPE ha inoltre introdotto nuovi servizi HPE Consulting for Azure Hybrid Cloud per aiutare aziende e service provider a implementare Azure Stack con successo, oltre ad offrire soluzioni finanziarie come HPE Flexible Capacity e il supporto di Azure.

Le organizzazioni sempre più spesso adottano strategie basate su hybrid cloud – che integrano public e private cloud – per ridurre i costi e aumentare la flessibilità pur conservando quel grado di controllo necessario in alcuni casi specifici. Grazie ad Azure Stack basato su sistemi integrati HPE, aziende e service provider saranno in grado di sfruttare la velocità e semplicità del public cloud e allo stesso beneficiare dei vantaggi economici e della sicurezza tipici del private cloud on-premise. La soluzione HPE | Azure Stack, sviluppata congiuntamente da HPE e Microsoft, consentirà alle aziende di integrare all’interno dei propri data center la piattaforma Azure hybrid cloud, garantendo compatibilità con i servizi Azure public cloud.

WHITEPAPER
Come intraprendere il percorso migliore verso l’hybrid cloud?
Hybrid cloud
IaaS

“Molte organizzazioni vorrebbero poter implementare Azure nei propri data center per ragioni di performance, security e compliance, così come altrettanti service provider vorrebbero poter offrire servizi compatibili con Azure, per la data sovereignty e altri servizi mirati” – ha dichiarato Paul Miller, vice president of marketing, Converged Data Center Infrastructure Hewlett Packard Enterprise. “HPE collabora con Microsoft per offrire il right mix di servizi Azure on e off-premise, unitamente a built-in security, operation management, pay-as-you-go pricing e all’expertise necessaria a garantire livelli superiori di flessibilità e risparmi per i workload di fascia enterprise”.

“Microsoft e HPE ritengono che le funzionalità dell’hybrid cloud e l’uniformità tra gli ambienti di public e private cloud aiutino i clienti ad accelerare le strategie cloud”, ha commentato Mike Schutz, general manager, product marketing, Microsoft Corp. “La soluzione HPE per Azure Stack è frutto della collaborazione annunciata lo scorso anno, e integra in maniera ancora più efficace hardware, software, supporto e servizi per favorire i clienti nel trarre vantaggio competitivo dall’innovazione cloud riducendo i rischi e le complessità del deployment”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
Cloud
H
hpe
M
microsoft azure