L'OPERAZIONE

Ibm si rafforza sulle data platforms: acquisizioni per oltre 2 miliardi di dollari

Takeover su StreamSets e webMethods da Software AG. Il Senior vice president, Software and Chief Commercial Officer Rob Thomas: “Aiutiamo i clienti a sbloccare il pieno potenziale delle loro applicazioni e dei loro dati, promuovendo l’innovazione e preparando le aziende all’intelligenza artificiale”

Pubblicato il 18 Dic 2023

watson-ibm-151215172729

Accordo definitivo raggiunto fra Ibm e Software AG, azienda di proprietà maggioritaria di Silver Lake, per l’acquisto di StreamSets e webMethods, piattaforme tecnologiche Super iPaaS (Platform-as-a-Service di integrazione), per 2,13 miliardi di euro in contanti. L’acquisizione è un nuovo tassello dell’investimento di Ibm nell’intelligenza artificiale (AI) e nel cloud ibrido: StreamSets aggiungerà capacità di acquisizione dei dati a Watsonx, la piattaforma di AI e dati di Ibm, mentre webMethods offrirà ai clienti e ai partner strumenti aggiuntivi di integrazione e gestione delle Api per i loro ambienti ibridi multi-cloud.

La piattaforma Super iPaaS di Software AG sta registrando una crescita redditizia e ha un profilo significativo di ricavi ricorrenti. StreamSets e webMethods servono oltre 1.500 clienti in tutto il mondo.

Focus su integrazione delle applicazioni e dei dati

Nel contesto delle trasformazioni digitali delle organizzazioni, le soluzioni di integrazione delle applicazioni e dei dati sono elementi critici per la modernizzazione delle applicazioni e per l’implementazione efficace dell’AI. Idc, non a caso, prevede che il mercato mondiale del software di integrazione supererà i 18,0 miliardi di dollari nel 2027, con un tasso di crescita annuale composto (Cagr) del 16,1%. StreamSets e webMethods si distinguono proprio per il loro ruolo di player tecnologici nell’ambito dell’integrazione delle applicazioni, nella gestione delle Api e nell’integrazione dei dati.

WHITEPAPER
Abilitazione al cloud: migrazione, gestione delle applicazioni e sicurezza. Rendi più potente l'IT
Cloud storage
Cloud application

Le offerte dei player

Le offerte principali includono, da parte di StreamSets, una piattaforma cloud-native di DataOps e acquisizione dei dati che consente alle aziende di ottenere un accesso e una distribuzione coerenti dei dati su un’ampia gamma di fonti e tipologie di dati. StreamSets facilita anche la progettazione di intelligenti flussi di dati e l’acquisizione di dati in tempo reale e a batch.
WebMethods mette invece sul piatto una piattaforma di integrazione e gestione delle Api. La piattaforma di integrazione, implementata sia on-premises che in cloud, offre integrazione B2B, trasferimento gestito di file e fornisce un moderno gateway Api per la gestione, il monitoraggio e la monetizzazione delle Api.

Favorire l’innovazione preparando le aziende all’AI

“L’insieme della piattaforma di IA e dati watsonx di Ibm, insieme ai suoi prodotti di modernizzazione delle applicazioni, data fabric e automazione IT, StreamSets e webMethods aiuteranno i clienti a sfruttare appieno il potenziale delle loro applicazioni e dei loro dati. Questa potente combinazione favorisce l’innovazione preparando le aziende all’AI, indipendentemente dalla posizione delle applicazioni o dei dati“, dichiara Rob Thomas, Senior Vice President, Software e Chief Commercial Officer di Ibm. “Le notizie odierna forniranno ai clienti e ai partner di Ibm una delle piattaforme di integrazione delle applicazioni e dei dati più moderne e complete del settore”.

Ultimo step di una ventennale collaborazione

L’acquisizione in corso segue una collaborazione di oltre 20 anni tra Ibm e Software AG, con StreamSets e webMethods che si prevede creeranno sinergie con il portfolio attuale di Ibm, tra cui watsonx, Red Hat, i prodotti di automazione IT dell’azienda e IBbm Consulting. Inoltre, si prevede che StreamSets e webMethods beneficino della scala globale di Ibm, operando in oltre 175 paesi.

“Ibm è la casa ideale per webMethods e StreamSets, i prodotti al centro della nostra visione Super iPaaS”, ha dichiarato Sanjay Brahmawar, ceo di Software AG. “Insieme alla scala globale di Ibm e al suo focus sul cloud ibrido e sull’AI, le nostre persone avranno un’opportunità fantastica di sviluppo, contribuendo nel contempo a consentire alle aziende di ottenere il massimo dalle loro applicazioni e dai loro dati”.

“Crediamo che non ci sia azienda più iconica o più adatta di Ibm per continuare a investire e far crescere queste grandi piattaforme”, ha affermato Christian Lucas, presidente del Consiglio di sorveglianza di Software AG e socio gestore di Silver Lake. “L’opportunità di unire i team di StreamSets e webMethods con Ibm per innovare nella costruzione del futuro del cloud ibrido e delle soluzioni AI di nuova generazione per le imprese è estremamente convincente. Siamo lieti che il nostro investimento in Software AG abbia contribuito a suscitare questa visione, a testimonianza dell’impegno di Silver Lake a collaborare con i migliori team di gestione e leader tecnologici del mondo per creare un valore eccezionale per i clienti, i dipendenti e gli altri stakeholder”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5