L'ACCORDO

Il Nasdaq si dà alla cloud transformation: Equinix il partner in campo

Siglata una partnership pluriennale con l’obiettivo di scalare il data center della società tecnologica globale al servizio dei capital markets. In arrivo nuove funzionalità di edge computing a latenza ultra-bassa

11 Gen 2022

Domenico Aliperto

Shot of Corridor in Working Data Center Full of Rack Servers and Supercomputers with Blue Neon Visualization Projection of Data Transmission Through High Speed Internet.
Shot of Corridor in Working Data Center Full of Rack Servers and Supercomputers with Blue Neon Visualization Projection of Data Transmission Through High Speed Internet.

Equinix ha avviato una partnership pluriennale con Nasdaq. L’obiettivo è supportare la creazione dell’infrastruttura cloud della società tecnologica globale al servizio dei capital markets scalando il data center Ny11 a Carteret, nel New Jersey.

“Per più di 13 anni, Nasdaq ha utilizzato la piattaforma Equinix per supportare il suo vasto ecosistema di clienti e fornitori in tutto il mondo, consentendo l’accesso a bassa latenza per flussi di lavoro che supportano l’intero ciclo di vita commerciale, compresa la price discovery e gli analytics, oltre ad altri pre e post trade tool”, si legge in una nota. “L’ampliamento della partnership con Equinix avvicinerà Nasdaq al trasferimento dei propri mercati sul cloud”.

Le implementazioni garantite da Equinix

Nasdaq ospita il più grande ecosistema di trading elettronico multi-asset al mondo, che consente agli operatori del mercato di negoziare su azioni, derivati, materie prime, valuta estera e mercati obbligazionari. Il proprio ecosistema finanziario garantisce sicurezza e affidabilità per la gestione del rischio e la compliance normativa. La global footprint di Equinix include la presenza nei principali centri finanziari globali e ha un solido track record di investimenti per supportare la crescita della community del commercio elettronico.

WHITEPAPER
Migrare l'ERP nel cloud pubblico: scopri la strada verso una maggiore sicurezza
Cloud
ERP

Oggi Equinix offre a Nasdaq una piattaforma solida e interconnessa e consente lo scambio diretto e sicuro di dati tra la società e i propri partner. La presenza di importanti fornitori di servizi cloud e di diversi ecosistemi disponibili sulla piattaforma Equinix consente a Nasdaq di connettersi a network, cloud e service provider, riducendo al minimo il time-to-market e il total cost di ownership.

Le implementazioni attuali e future di Nasdaq nei data center Equinix International Business Exchange includono Canada, Stati Uniti, Europa e Asia-Pacifico, con ulteriori espansioni previste nei prossimi anni. L’accordo consentirà dunque a Nasdaq di soddisfare i requisiti infrastrutturali attuali e futuri accelerando la cloud transformation su scala globale.

Verso la fornitura di servizi e prodotti sempre più flessibili

“La nostra partnership con Equinix è un passo fondamentale nel percorso di Nasdaq verso il cloud. Questo accordo ci consentirà di fornire funzionalità di edge computing a latenza ultra-bassa direttamente dal nostro data center principale a Carteret, nel New Jersey”, afferma in una nota Tal Cohen, Executive Vice President, Head of North American Markets di Nasdaq. “Il nostro obiettivo con questa infrastruttura ibrida è fornire nuovi servizi e prodotti ai nostri clienti con maggiore flessibilità e bassa latenza, inclusi servizi di connettività virtuale, analisi di mercato, risk tool e machine learning”.

Jon Lin, Presidente di Equinix, America, aggiunge: “L’evoluzione dell’infrastruttura digitale nei servizi finanziari ha portato a immense opportunità di crescita, scalabilità e trasformazione per i nostri clienti. Ci siamo voluti impegnare con Nasdaq, poiché si avvale del nostro solido ecosistema finanziario per trasformare il proprio settore nel prossimo decennio e oltre”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

E
Equinix

Approfondimenti

C
cloud transformation
M
migrazione
P
partnership