Il pastificio De Cecco investe nel cloud: accordo da 3,1 milioni con Wiit - CorCom

LA PARTNERSHIP

Il pastificio De Cecco investe nel cloud: accordo da 3,1 milioni con Wiit

Il progetto quinquennale riguarda sia la migrazione dei sistemi informativi, che saranno gestiti in modalità platform as a service, sia la gestione degli ambienti mission critical

21 Set 2021

Domenico Aliperto

Wiit ha siglato un accordo da 3,1 milioni con il pastificio De Cecco. La società tecnologica, tra i principali player europei nel mercato dei servizi Cloud Computing per le imprese, focalizzato sull’erogazione di servizi continuativi di Hybrid Cloud e Hosted Private Cloud per le applicazioni critiche, sarà impegnata in un progetto quinquennale.

I termini della partnership

“De Cecco, dopo un’accurata valutazione, ha scelto Wiit come suo partner per i prossimi cinque anni sia per i servizi Cloud che per la gestione di tutti gli ambienti, compresi quelli più critici”, si legge in una nota. “Il perimetro dell’accordo comprende infatti la migrazione dei sistemi informativi del cliente nel Cloud di Wiit – la piattaforma Sap Hana dal Public Cloud, gli altri sistemi dal Data Center on premise del Cliente – e la gestione degli stessi in modalità Platform as a Service (PaaS). Tutti i servizi, gestiti e governati centralmente con un supporto attivo sette giorni su sette, 24 ore su 24, hanno l’obiettivo di garantire la fruibilità e la continuità dei processi critici di business del Cliente, sia in Italia che all’estero”.

WHITEPAPER
PMI pronte per la ripartenza: scopri come ottimizzare la comunicazione in cloud
Cloud
Networking

Il modello di gestione è, come accennato, quello dell’Hosted Private Cloud: i sistemi risiederanno nel Data Center Tier 4 di Wiit e saranno replicati in uno dei Dc secondari, in modo da garantirne la resilienza grazie all’integrazione di servizi di Business Continuity e Disaster Recovery. Il contratto, basato su architetture che offrono al Cliente la scalabilità necessaria a supportare la crescita futura in modo rapido e sicuro, riflette l’esigenza sempre più sentita nel Food – come anche in altri settori – di piattaforme Cloud agili e funzionali ai processi di trasformazione digitale delle aziende.

Un accordo nel segno del Private Cloud

“Siamo felici di intraprendere questo importante percorso con un Gruppo che rappresenta l’eccellenza italiana nel mondo per la produzione della pasta, prodotto simbolo dell’Italia”, commenta Alessandro Cozzi, Ceo di Wiit. “La scelta della nostra soluzione e dei servizi che la compongono conferma, ancora una volta, la centralità del Private Cloud come abilitatore alla trasformazione digitale delle aziende”.

Filippo Antonio De Cecco, Presidente e Ceo del gruppo omonimo, aggiunge: “L’accordo con un Cliente così prestigioso, inoltre, ben rappresenta la crescente market share di Wiit nel mondo dei servizi continuativi di Hybrid e Hosted Private Cloud e rafforza la nostra presenza in uno dei settori più distintivi del nostro Paese. La scelta di Wiit è sinergica con il percorso di sviluppo del nostro Gruppo che prevede l’estensione della presenza e del presidio geografico e l’ampliamento del nostro portafoglio prodotti. In questo contesto, sono inseriti gli investimenti sulla piattaforma Sap S4/Hana in Private Cloud e la gestione dei nostri sistemi informativi da parte di Wiit. Con questo accordo crediamo di aver migliorato la gestione della continuità dei nostri sistemi, la sicurezza dei nostri dati, la scalabilità e la fruibilità del nostro modello di business alle attuali aziende del Gruppo e a quelle che in futuro si potranno aggiungere e verranno integrate”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4