Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MERCATO

Interoute apre in Spagna: nuovo Virtual Data Center a Madrid

La piattaforma di servizi cloud inaugura un nuovo nodo europeo di calcolo virtuale e storage

27 Ott 2014

Antonio Dini

Tempo di ampliamenti del fronte digitale nel mercato del cloud. E si scopre che la geografia conta, sia per le normative che per le prestazioni. L’europea Interoute, operatore proprietario della piattaforma di servizi cloud più grande d’Europa, ha annunciato di aver aperto a Madrid un nuovo Virtual Data Centre (Vdc). Costruito nel cuore della rete pan-europea di Interoute, il Vdc di Madrid consente alle aziende di avere a disposizione, nell’arco di pochi minuti, potenza di calcolo virtuale e un’infrastruttura di storage. I clienti, infatti, possono scegliere di far risiedere i propri dati in una delle sedi europee dei Vdc Interoute o, se vogliono rendere il loro servizio globale, utilizzare anche i Vdc di Hong Kong o New York. Il trasferimento dei dati tra le sedi dei Vdc Interoute è gratuito grazie all’integrazione avanzata della rete Interoute.

L’espansione del Vdc Interoute in Spagna spiegano dall’azienda serve a garantire compliance alle direttive locali, cloud a bassa latenza nel mercato spagnolo, e fornisce quella portata globale e la scalabilità necessarie per servire l’odierno mercato digitale. Il Vdc Interoute rende disponibile il cloud a sviluppatori e aziende spagnole che hanno intenzione di trasformare, consolidare o migrare verso una piattaforma più flessibile e conveniente.

La presenza di Interoute a livello globale, dicono i manager dell’azienda, testimonia che non esistono conflitti tra prestazione locale, reattività e ambizione globale. Questa caratteristica, infatti, garantisce secondo i manager di Interoute al suo Vdc prestazioni ancora più elevate per il mercato spagnolo rispetto ad altre offerte simili, e lo rende, inoltre, più conveniente a livello di costi, richiedendo meno risorse.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
interoute

Articolo 1 di 5