Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA NOMINA

Irideos, Danilo Vivarelli è il nuovo Ad

Il manager alla guida del polo Ict creato da F2i: “Il multicloud italiano può essere la chiave per aiutare al meglio le aziende nella loro trasformazione digitale”

17 Mag 2019

A. S.

Irideos ha un nuovo amministratore delegato: è Danilo Vivarelli, che da dicembre era direttore generale del polo Ict per le aziende creato da F2i dopo le acquisizioni di Infracom, McLink e KpnQwuest, già integrate in Irideos, e di Enter e Clouditalia. Oggi la società conta su circa 700 dipendenti e nel 2018 ha realizzato un fatturato di 190 milioni di euro nei servizi core di connettività, data center, cloud e servizi gestiti, oltre a 60 milioni di euro di rivendita al mercato wholesale,

In precedenza il manager era stato membro indipendente del Consiglio di amministrazione di Tim,e conta su una lunga esperienza nel settore, da Marconi ad Omnitel fino allo start up di Fastweb, dove ha ricoperto diversi ruoli

“In un settore in profonda trasformazione come quello delle telecomunicazioni – afferma – è bello poter guidare una realtà con un progetto innovativo, basato su solide infrastrutture, che guarda al futuro del Cloud pervasivo: la combinazione di connettività avanzata, data center, piattaforme Cloud, gestione IT – quello che mi piace chiamare Multicloud Italiano – credo possa essere la chiave per aiutare al meglio le aziende nella loro trasformazione digitale”

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

D
Danilo Vivarelli

Aziende

I
irideos

Approfondimenti

C
Cloud
I
ict
M
multicloud

Articolo 1 di 5