Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MERCATO

La Collaboration made in Italy va ne cloud

Accordo firmato tra l’italiana Tesisquare, specializzata nella software per far lavorare assieme la supply chain, e Colt Technology

21 Nov 2014

Antonio Dini

Il cloud diventa rapidamente un acceleratore di opportunità quando viene sfruttato per dare spazio a servizi. Colt Technology ha realizzato l’infrastruttura per l’erogazione dalla nuvola delle soluzioni di supply chain collaboration dell’azienda It italiana Tesisquare (gruppo Tesi), tra le principali società del nostro Paese specializzate nella progettazione di software dedicato alla gestione delle relazioni B2B delle imprese. Grazie all’infrastruttura di cloud privato fornita da Colt, Tesisquare è in grado di erogare la sua offerta specifica per le piattaforme dedicate alla gestione delle soluzioni di supply chain collaboration.

Nata nel 1995 in Piemonte, oggi Tesisquare opera attraverso cinque sedi Italiane di Bra (Cuneo), Torino, Milano, Padova e Roma, e le due estere di Amsterdam e Parigi, conta più di 200 dipendenti ed un fatturato di oltre 20 milioni di euro. Tesisquare conta tra i suoi clienti molti dei più noti brand del “Made in Italy” e diverse multinazionali, operanti in numerosissime aree di intervento economico industriale. L’azienda realizza soluzioni software che facilitano la collaborazione fra imprese e l’integrazione tra le diverse funzioni e piattaforme aziendali per semplificare le relazioni tra produzione, logistica e vendite, consentendo di interagire e condividere dati e informazioni attraverso la rete per qualificare i fornitori, pubblicare e condividere i piani di produzione, le consegne e i fabbisogni. I prodotti Tesisquare operano come soluzioni multicanale, in conseguenza di un mercato rivoluzionato totalmente dall’ingresso di internet e mobility.

Tesisquare afferma che, grazie al private cloud di Colt e agli SLA (Service level agreement) offerti dall’azienda, è in grado di fornire ai propri clienti i suoi servizi tramite un data center virtuale mantenendo il controllo sull’infrastruttura e gestendo tutte le risorse in totale autonomia e in tempo reale. Colt è, infatti, in grado di gestire carichi elaborativi crescenti 24/24 7/7, nonché picchi improvvisi, evitando interruzioni o disservizi, che creerebbero una perdita di dati e andrebbero a danneggiare i marchi dei clienti Tesisquare.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
collaboration
C
colt technology
T
tesisquare

Articolo 1 di 5