Lo Smau di Torino fa il pieno di innovazione - CorCom

CLOUD

Lo Smau di Torino fa il pieno di innovazione

Oltre un centinaio le soluzioni all’avanguardia protagoniste della seconda edizione nel capoluogo piemontese. Grande attesa per i premi Smart City e E-gov

14 Mag 2014

Lorenzo Forlani

Sono oltre un centinaio le innovazioni provenienti da laboratori e centri di Ricerca del Piemonte al centro della seconda edizione di Smau Torino, in corso fino a domani presso il Padiglione Oval del Lingotto Fiere. Spiccano i nomi di Aruba, Cisco, Dell, Microsoft, Sap, Vodafone e Telecom Italia che presenta “soluzioni di cloud computing della Nuvola Italiana in grado di accrescere la competitivita’ e l’efficienza delle aziende del territorio del Nord Ovest”.

Alla fiera sono attesi oltre 3.500 visitatori professionali che potranno partecipare a oltre 60 workshop gratuiti, visitare gli stand e assistere alle presentazione, in soli 90 secondi, delle start up e aziende del digital. Saranno anche consegnati quattro premi dedicati a comuni e pubbliche amministrazioni del territorio, alle imprese e alle start up presenti in fiera: il Premio Smart City e eGovernment, dedicati a comuni ed enti virtuosi della Regione, il Premio Innovazione Ict Piemonte (tra i finalisti Eataly con un progetto realizzato con Vodafone) e Lamarck per le start up.

A Smau vengono presentate inoltre le opportunità offerte da AdottUp – il programma per ‘l’adozione delle startup’ realizzato in collaborazione con l’Area Politiche Territoriali, Innovazione e Education di Confindustria, i Giovani imprenditori e gli esperti delle Associazioni del Sistema con l’obiettivo di supportare lo sviluppo di idee ad alto potenziale di crescita e accrescere l’innovazione delle pmi.

Allo Smau è stato poi il gruppo Iren a vincere la seconda edizione del Premio Smau Innovazione Ict per il sistema di telegestione del Teleriscaldamento. Il premio è assegnato da Smau ai migliori casi di aziende ed enti pubblici che hanno innovato con successo il proprio business attraverso le tecnologie digitali con l’obiettivo di generare un meccanismo virtuoso di condivisione delle esperienze di eccellenza.

“Siamo particolarmente felici del riconoscimento di Smau – sottolinea Francesco Profumo, presidente di Iren – che sostiene la strategia del Gruppo Iren in tema di innovazione, intesa come leva prioritaria per creare nuove opportunità di business trasferibili ad altri contesti industriali e territoriali, valorizzando il nostro ruolo di consulente energetico. Il progetto che abbiamo candidato rappresenta un esempio concreto in cui la collaborazione tra impresa e Comune produce effettivi risultati nel dar vita ad una città sempre più intelligente”.

Il premio Smart City, promosso da Smau e Anci, è andato invece alla città di Torino, per la realizzazione con TorinoWireless, Politecnico e Università del masterplan Smile per impostare il modello di città intelligente. Il progetto è stato giudicato “innovativo, esempio virtuoso di sviluppo delle moderne città intelligenti”.

Il Museo Nazionale del Cinema di Torino si è infine aggiudicato il Premio Innovazione Ict per l’utilizzo del digitale per l’accesso alla cultura grazie a un progetto che prevede l’utilizzo delle tecnologie per facilitare la conoscenza delle opere, consentire al visitatore di scegliere percorsi personalizzati, condividere e ampliare la propria esperienza, grazie al wifi gratuito, al Mobile Tagging, alle didascalie digitali e alla virtualità aumentata. Tra i vincitori anche Eataly, Cantina Sociale di Casorzo, MiaGola Caffe’, Dimo.