STREAMING

Netflix, sarà più caro abbonarsi in Europa

“Indispensabile per sostenere la produzione di serie originali”. Per lo sbarco in Giappone alleanza con Softbank

24 Ago 2015

Ancora prima di sbarcare in Italia – entro la fine dell’anno – Netflix annuncia un ritocco al rialzo dei nuovi abbonamenti in Europa. L’azienda, impegnata in una forte crescita sul fronte utenti, deve rivedere le tariffe “per sostenere i crescenti investimenti nella produzione di contenuti originali”, ha detto Joris Evers vp comunicazioni.

In molti Paesi fra cui Francia, Germania e Olanda, l’abbonamento in Hd aumenta di un euro: salirà da 8,99 euro a 9,99 euro. Il costo della versione family e della definizione standard rimarrà invece invariato. L’aumento di prezzo non interesserà chi è già abbonato per un anno.

Per lo sbarco in Giappone previsto invece dal 2 settembre l’azienda annuncia l’alleanza con SoftBank. L’accordo prevede che gli utenti possano iscriversi al servizio direttamente dai punti vendita, attraverso il sito Internet o il call center di SoftBank, colosso delle telecomunicazioni giapponese.

WEBINAR
Come (e perché) garantire la security by default con IT ibrido e multicloud
Cloud
Sicurezza

Netflix inoltre ha annunciato un prezzo speciale per l’abbonamento, al costo di 5,4 dollari al mese per i primi tre mesi. Inoltre i due gruppi parteciperanno alla creazione di contenuti originali per la piattaforma. Infine SoftBank, che e’ anche il principale gestore di telefonia mobile, ha fatto sapere che i suoi clienti potranno abbonarsi a Netflix direttamente dai propri cellulari senza dover compilare moduli aggiuntivi.

“Tutto questo semplifichera’ il processo di pagamento”, ha detto un portavoce del colosso asiatico. Il debutto di Netflix in Giappone fa parte di una strategia di espansione in tutto il mondo che sara’ completata alla fine del 2016.

Argomenti trattati

Approfondimenti

G
giappone
N
netflix
S
softbank