Reti di Tlc cloud-native: il piano della Ngmn Alliance - CorCom

LA VISION

Reti di Tlc cloud-native: il piano della Ngmn Alliance

Rivoluzionare il “paradigma” infrastrutturale per consentire agli operatori di abbattere i costi, aumentare l’efficienza e velocizzare il roll out del 5G. Meissner: “Puntiamo a creare valore e sostenibilità”

09 Mar 2020

Mila Fiordalisi

Direttore

Spingere l’adozione di un’infrastruttura cloud nativa per i fornitori di servizi di telecomunicazioni. È questo l’obiettivo della Ngmn (Next Generation Mobile Networks) Alliance che ha acceso i riflettori sul cloud ibrido e l’edge computing in qualità di piattaforme determinanti per rivoluzionare il “paradigma delle reti” e spingere l’implementazione del 5G.

“Siamo orgogliosi di guidare gli sforzi per indirizzare e definire l’architettura per i casi d’uso più rilevanti per l’automazione e l’orchestrazione E2E, resi possibili da questa iniziativa”, sottolinea Peter Meissner, ceo della Ngmn Alliance. “Gli effetti qualitativi del cloud nativo supporteranno i fornitori di servizi telco creando valore e sostenibilità”. Il lavoro consisterà nella messa a punto dei requisiti necessari per la realizzazione di reti 5G efficienti, di alta qualità e affidabili. Le attività includono infrastruttura cloud nativa, disaggregazione hardware, interfacce aperte, piattaforme aperte, edge computing e automazione. La Nmgn rende noto che numerose organizzazioni del settore stanno lavorando su diversi aspetti relativi al progetto. E che l’iniziativa mira a facilitare l’allineamento dei progetti per una visione architettonica comune.

“Siamo all’avanguardia con progetti 5G che puntano a definire l’architettura di alto livello per le reti telco basate su infrastruttura cloud nativa, aperta e basata su interfacce open source – sottolinea Andrea Calvi, senior manager di Tim, azienda sponsor del progetto e membro del board della Ngmn Alliance -. Ciò aprirà gli ecosistemi dei fornitori, ridurrà il Tco e genererà flessibilità”.

WEBINAR
WEBINAR - L’evoluzione verso il cloud ibrido: lo scenario di adozione e perché conviene
Cloud
Hybrid cloud

@RIPRODUZIONE RISERVATA