LA NOMINA

Sap Italia, Peruso a capo della divisione Cloud Success Services

Il manager responsabile anche per il mercato greco. “Nostra missione è aiutare i clienti a coniugare l’elevato livello di standardizzazione dei servizi con le specifiche peculiarità dei business”

11 Lug 2022

Enzo Lima

Massimo_Peruso_SAP_Italia

Massimo Peruso è stato nominato Head of Cloud Success Services di Sap Italia e Grecia. Al manager la responsabilità di garantire alle aziende il successo del percorso verso il cloud e a realizzare in tempi rapidi valore dai propri investimenti.

“Il modello cloud richiede un elevato livello di standardizzazione dei servizi offerti, allo stesso tempo i clienti richiedono un’attenzione specifica alle peculiarità del loro business: coniugare in maniera efficace questi due aspetti è l’essenza della missione di Cloud Success Services – commenta Peruso -.Con il presidio delle attività di post vendita e di consulenza aiutiamo i clienti nella fase di on-boarding ai servizi applicativi e infrastrutturali e li seguiamo, insieme ai nostri partner, nel disegno, implementazione e go-live delle nostre soluzioni. Lo facciamo con un insieme di metodologie, processi e servizi che aiutano i clienti a far leva su funzionalità out-of-the-box, ma li supportiamo anche nel rispondere a caratteristiche specifiche del loro business grazie ai servizi di personalizzazione disponibili nel nostro portfolio”.

Chi è Massimo Peruso

Entrato in Sap Italia nel 2011 come Account Executive per l’area Mobility, nel corso degli anni Massimo Peruso ha ricoperto posizioni di crescente responsabilità manageriale in ambito vendite fino a guidare nel 2016 la direzione vendite del mercato Energy e Natural Resources. Nel marzo 2019, è poi passato alla regione Emea South di Sap come Head of Services Business Office dell’organizzazione Sap Services.

WHITEPAPER
Report Gartner: guida all’innovazione dell’analisi con la composizione in cloud
Cloud
Cloud storage

La divisione Cloud Success Services accompagna i clienti nel percorso di digital transformation che sempre di più fa leva sulle capabilities – come ad esempio disponibilità di risorse e servizi on demand, self service, elasticità, misurazione del servizio – del paradigma cloud combinando l’estensiva e profonda conoscenza di Sap su 25 industry, l’integrazione orizzontale di processi end-to-end e soluzioni verticali avanzate per 12 Line of Business con i servizi PaaS e IaaS dei partner hyperscaler.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

S
sap italia

Approfondimenti

C
Cloud

Articolo 1 di 3