LA SOLUZIONE

Sicurezza online, scende in campo Amazon Detective

La tecnologia sviluppata Aws utilizza il machine learning. Aiuterà ad alleggerire il lavoro dei team di sicurezza delle piccole e grandi aziende

03 Apr 2020

Antonio Dini

Un detective automatico per fare le indagini sugli incidenti di sicurezza o sui possibili rischi per le aziende grandi e piccole. Amazon Web Services (Aws), il ramo del colosso di Seattle che si occupa di cloud computing, ha presentato un nuovo servizio di sicurezza che rende facile per i clienti condurre indagini più rapide ed efficienti sui problemi di sicurezza.

Il funzionamento del servizio è semplice: Amazon Detective raccoglie automaticamente i dati dei log dei server aziendali e utilizza un mix di tecnologie tra cui un sofisticato sistema di apprendimento automatico, l’analisi statistica e la teoria dei grafi, per costruire visualizzazioni interattive che aiutano i clienti a identificare rapidamente la causa di potenziali problemi di sicurezza o le attività sospette in corso nei loro server.

WHITEPAPER
Una guida pratica alla modernizzazione del sistema EDI
Cloud
Dematerializzazione

L’idea di creare un vero e proprio “detective” nasce dal mercato: “Anche se i clienti ci raccontano che i loro team di sicurezza hanno gli strumenti e le informazioni per rilevare e risolvere i problemi in modo sicuro – dice Dan Plastina, vicepresidente Security Services di Aws – spesso riconoscono di aver bisogno di aiuto quando si tratta di capire quale è stata la causa primaria di questi problemi”.

Il ruolo del servizio sarà molto simile a quello di un detective in carne e ossa: “Raccogliere le informazioni necessarie per condurre indagini efficaci sulla sicurezza – dice Plastina – è tradizionalmente un processo oneroso, che può rendere impossibili analisi approfondite in realtà cruciali per le organizzazioni più piccole e mettere a dura prova le risorse per i team più grandi. Amazon Detective toglie tutto questo lavoro extra dalle spalle del cliente, permettendogli di concentrarsi sulla ricerca della causa primaria di un problema per garantire che non si ripeta”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3