Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

RICERCA

Sparkle nel progetto europeo Open Clouds for Research Environments

L’azienda selezionata per la prima fase del programma. Obiettivo: offrire ai ricercatori l’accesso alla “nuvola” attraverso voucher da 500 a 2.000 euro

25 Ott 2019

Enzo Lima

Sparkle è stata selezionata per la prima fase del programma voucher lanciato da Open Clouds for Research Environments (Ocre) che ha l’obiettivo di fornire ai ricercatori europei l’accesso ai servizi e alle capacità di elaborazione di Amazon Web Services (Aws).

Battezzato quest’anno, il programma vuole facilitare l’adozione del cloud e dei servizi di osservazione terrestre da parte della comunità scientifica in Europa grazie a un finanziamento di 9,5 milioni di euro stanziato dalla Commissione Europea. Per semplificare il processo di identificazione e selezione dei fornitori, il progetto fa leva sull’accordo quadro paneuropeo Geant che interconnette 38 istituti nazionali di ricerca e istruzione.

Voucher ai ricercatori da 500 a 2.000 euro

In particolare, il programma voucher Ocre è concepito come veicolo contrattuale standard per fornire soluzioni IaaS (Infrastructure as a Service) attraverso un numero predefinito di voucher distribuiti ai ricercatori, ampliando così l’uso dei servizi cloud anche alla “coda lunga” della comunità scientifica europea.

I voucher, del valore dai 500 ai 2mila euro, consentiranno ai ricercatori di accedere a una vasta gamma di servizi cloud tra cui calcolo, storage, database, reti, analisi, machine learning e intelligenza artificiale (AI), Internet-of-Things (IoT), dispositivi mobili, sicurezza, realtà ibrida, realtà aumentata e realtà virtuale (AR e VR), sviluppo, implementazione e gestione di applicazioni.

Grazie all’offerta multi-cloud basata su infrastruttura proprietaria e sul cloud di Aws, Sparkle è fornitore IaaS accreditato di Geant ed è stata selezionato da Ocre come rivenditore unico dei servizi cloud di Aws anche in virtù del proprio modello flessibile e consolidato che consente la fruizione end-to-end dei voucher, dall’attivazione alla conversione al reporting dei consumi.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

A
aws
S
sparkle

Approfondimenti

C
Cloud

Articolo 1 di 5