Svelata la Creative Cloud 2015 - CorCom

Svelata la Creative Cloud 2015

16 Giu 2015

Adobe ha rilasciato la Creative Cloud 2015, soluzione cloud per tutte le applicazioni dedicate. Più veloce e sincronizzazione migliorata fra le diverse piattaforme. Aggiunge anche Adobe Stock, servizio che deriva da Fotolia, azienda acquistata lo scorso dicembre.

La versione 2015 della Creative Cloud di Adobe presenta numerosi miglioramenti “tecnici” all’interno delle singole applicazioni, da Photoshop ai miglioramenti per le Creative Cloud Libraries, da Illustrator a InDesign.

La funzione CreativeSync permette di aggiornare e tenere a portata di mano tutte le risorse utilizzate, sia su computer fisso che su web o app mobile. La sincronizzazione automatica è completa: file, font, foto, materiali di progettazione, impostazioni, metadati, le risorse Adobe Stock e tutto il resto. Adobe Preview CC permette di vedere su iOS il lavoro collegandosi via WiFi o via Usb al computer su cui si sta utilizzando Photoshop.

Potenziamenti anche per Premiere Pro e per le altre app. I costi della Creative Cloud partono da 12 euro al mese per il piano Fotografia (Photoshop e Lightroom) sino ad arrivare alla app singola da 25 euro al pacchetto completo (con Adobe Stock) che costa poco meno di 100 euro e consente di avere dieci immagini di stock al mese fino a 120 immagini cumulabili in tutto. E poi ci sono sempre i piani specifici per Pmi, università, studenti, insegnanti. Tutto dal cloud.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
adobe
C
creative cloud
I
indesign
I
ios