Talend, un nuovo data center in Europa a prova di Gdpr - CorCom

L'ANNUNCIO

Talend, un nuovo data center in Europa a prova di Gdpr

Il Svp della società californiana Ciaran Dynes: “Vogliamo semplificare il processo attraverso il quale i dati diventano asset di business”

14 Set 2017

A.S.

Un nuovo data center in Europa per la piattaforma di integrazione cloud di Talend. Una soluzione as a service, muti-tenant e scalabile che l’azienda, specializzata in software di integrazione cloud e big data, porta al di qua dell’Atlantico anche per venire incontro alle esigenze dei clienti che si stanno preparando a essere conformi alle nuove norme Ue sulla protezione dei dati, il Gdpr, che entrerà in vigore da maggio 2018. Il nuovo data center sarà operativo per i clienti nell’ultimo trimestre 2017.

“Il nuovo data center cloud rafforza l’impegno di Talend nel sostenere i nostri clienti che si stanno preparando all’applicazione delle nuove regolamentazioni dell’Unione europea in materia di gestione dei dati – afferma Ciaran Dynes, senior vice president Products di Talend – Di pari passo con l’adozione di una soluzione iPaaS da parte dei nostri clienti in Europa, il nostro obiettivo primario è quello di semplificare il processo attraverso il quale i dati diventano asset di business. Inoltre, il nuovo data center è strategico per supportare le aziende, e coloro che gestiscono i dati, nel definire i nuovi standard per la sicurezza dei dati, la conformità e la governance”.

Il Gdpr, si legge in una nota di Talend, contempla un’ampia gamma di aspetti legati alla privacy dei dati e si applica a qualsiasi azienda, ovunque nel mondo, che raccolga informazioni personali sui clienti in Europa o sui dipendenti. Il Gdpr prevede rigidi requisiti di notifica e elevate multe per mancata osservanza. Per una maggiore sicurezza, il nuovo data center di Talend si sviluppa su due location, Francoforte e Dublino, e uno costituisce il sito di backup per l’altro.

Talend Integration Cloud, spiega l’azienda, è un iPaaS altamente scalabile e sicuro, offre potenti strumenti grafici, un’elevata qualità dei dati e oltre 900 tra connettori e componenti per il collegamento di database, fonti di big data, applicazioni on-premise, applicazioni cloud e servizi. La soluzione consente agli utenti di sviluppare flussi di lavoro di integrazione cloud-to-cloud e ibridi per un cloud completamente gestito e automatizzo in grado di fornire l’integrazione dei dati su più piattaforme cloud, indipendentemente dal volume o dalla velocità dei dati stessi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link