Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Telefonica sceglie Red Hat come partner per le applicazioni in mobilità

La “Mobile Application Platform” sarà riferimento globale dell’operatore per la trasformazione digitale dei clienti. Ridotti i costi e i tempi della commercializzazione

06 Mag 2016

A.S.

La “Mobile application platform” di Red Hat è stata scelta da Telefonica come piattaforma di riferimento mondiale per gli operatori del gruppo, con l’obiettivo di favorire la mobilità dei processi di business dei propri clienti nel loro percorso di trasformazione digitale. L’accordo tra la società specializzata in fornitura di soluzioni open source e il fornitore leader di un’ampia gamma di soluzioni integrate di comunicazione per il mercato B2B hanno appena sottoscritto l’accordo. La piattaforma di Red Hat, che Telefonica utilizza in alcuni mercati già dal 2012, “realizza pienamente il proposito di Group Enterprise Managed Mobility di Telefonica, che è quello di offrire agli utenti un approccio aperto, agile e collaborativo per lo sviluppo, l’integrazione e la distribuzione di applicazioni mobili – si legge in una nota di Red Hat – Questo tipo di approccio contribuisce a facilitare una sempre maggiore adozione e ‘maturità’ del mobile, oltre a ridurre costi e tempi di commercializzazione.

Le organizzazioni stanno sempre più investendo nello sviluppo di applicazioni mobili che contribuiscono a trasformare il modo di fare business, reinventando e automatizzando i processi esistenti e rendendo mobili le applicazioni web obsolete, prosegue la nota. Per assecondare la velocità con cui il mobile si sta evolvendo in azienda e affrontare meglio le sfide legate a sicurezza, scalabilità e integrazione back-end, molte aziende stanno utilizzando piattaforme mobili multi-tenant con standard aperti e contribuiscono alla creazione di centri mobili di eccellenza (MCoEs) collaborativi e strategici.

“Il mobile rappresenta sempre più un catalizzatore per la trasformazione digitale delle aziende che cercano di reinventare e potenziare i processi di business per coinvolgere in modo più efficace i propri dipendenti e clienti. In questo contesto Telefonica continua a fare da guida quale operatore di telefonia mobile in questo mercato e siamo entusiasti di essere loro compagni di viaggio”, spiega Cathal McGloin, vice president, mobile platforms di Red Hat.

“La decisione di Telefonica di scegliere Red Hat Mobile Application Platform quale punto di riferimento per lo sviluppo mobile si allinea con la nostra strategia di implementazione di soluzioni multi-tenant e multi-operator basate su standard aperti. Il nostro obiettivo è quello di ampliare ulteriormente il nostro ecosistema di sviluppatori di applicazioni, consentendo loro di riutilizzare il codice e incoraggiando una maggiore cooperazione tra gli operatori di Telefonica in tutto il mondo”, aggiunge Juan Manuel Moreno, Cloud director di Telefonica business solutions.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
Cloud
M
mobile
R
Red Hat
T
telefonica

Articolo 1 di 3