Competenze digitali, Colao chiama Roberta Cocco come super esperta - CorCom

ANTEPRIMA CORCOM

Competenze digitali, Colao chiama Roberta Cocco come super esperta

L’ex assessora alla Trasformazione digitale del Comune di Milano nella task force che supporterà il ministro nella definizione delle azioni strategiche per le e-skill. Prossimo il decreto di nomina

11 Nov 2021

F. Me.

Federica Meta

Giornalista

Roberta Cocco

Vittorio Colao affida a Roberta Cocco le strategie sulle competenze digitali. Stando a quanto risulta a CorCom, l’ex assessora alla Trasformazione digitale del Comune di Milano, andrà a collaborare con la task force del ministero della Transizione digitale. Si attende il decreto di nomina che dovrebbe arrivare a giorni.

Lo scorso aprile Cocco era stata chiamata da Colao  a far parte del Comitato Consultivo per la PA digitale, organo di consulenza del ministro e del Dipartimento sui temi di digitalizzazione della PA. La manager ed ex assessora coordinava anche il tavolo tecnico per la transizione digitale del territorio, per identificare esigenze e indirizzare soluzioni verso servizi più utili, semplici e veloci.

Ma per raggiungere questi obiettivi è necessario un forte investimento sulle competenze: ecco perché Cocco è stata chiamata a collaborare per la Strategia nazionale per le competenze digitali. Il ministro Colao è infatti fortemente convinto che le azioni si spinta alla diffusione dei servizi digitali debbano andare di pari passo con quelle per aumentare l capacità digitali di cittadini e imprese.

Per questo obiettivo il decreto di attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza istituisce il  fondo “Repubblica Digitale”: uno stanziamento di 250 milioni di euro per mettere in campo iniziative di formazione digitale e per il superamento del digital divide. Si punta a  raggiunegere il target previsto dall’Europa, con il 70% di cittadini digitalmente abili entro il 2026.

Chi è Roberta Cocco

Nata a Milano il 1° giugno 1966. Nel 1991 si è laureata in Lingue e Letterature Straniere con specializzazione in Letteratura Americana presso l’Università Statale di Milano. Nel 1992 ha conseguito un Master in Marketing and Communication presso ISFORP Academy (Accademia legata a Federazione Italiana Pubbliche Relazioni).

WHITEPAPER
Ripensare il performance management. Quali nuovi approcci possibili? Scopri l’app Feedback4You!
Risorse Umane/Organizzazione
Smart working

Dopo le prime esperienze lavorative come free lance, nel 1991 entra in Microsoft Italy ove, sino al 2001, svolge diversi ruoli nell’ambito della Direzione Marketing. Dal 2001 al 2005 assume il ruolo di Marketing Communication Manager. Nel 2006 viene nominata Direttore Marketing Centrale.

Dall’ottobre 2012 al gennaio 2014, all’interno della Microsoft Western Europe, svolge il ruolo di Direttore della Citizenship e Sviluppo del Piano Nazionale guidando la progettazione e il piano di esecuzione di Responsabilità Sociale in Italia con l’obiettivo di costruire una solida brand equity e una forte reputazione presso i referenti istituzionali. Dal gennaio 2014 all’agosto 2016, in qualità di Direttore dello Sviluppo di Piani Nazionali per l’area Western Europe, si è occupata di promuovere progetti di innovazione per lo sviluppo e la messa in atto dell’Agenda Digitale con i Governi e le Istituzioni nelle 12 Nazioni dell’area, dal Portogallo alla Finlandia.

Dal 2016 al 2021 è Assessore alla Trasformazione digitale e Servizi civici (e Servizi generali) del Comune di Milano.

 

 

 

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5