L'INIZIATIVA

Competenze digitali, Google battezza ad Arezzo il primo hub italiano

La città toscana ospita il centro di apprendimento dove sarà possibile conoscere e utilizzare tecnologie e strumenti proposti da BigG, in collaborazione con C2 Group. Il progetto portato avanti grazie al finanziamento della Regione

14 Nov 2022

Lorenzo Forlani

innovazione-160617111305
E’ tutto pronto per l’apertura dei battenti del primo hub italiano: il prossimo giovedì 17 novembre sarà infatti inaugurato il Google Innovation Center di Arezzo. Si tratta del primo polo nazionale per l’apprendimento digitale, nel quale sarà possibile conoscere e utilizzare tecnologie e strumenti proposti da Google for Education Italia, in collaborazione con C2 Group

Un punto di riferimento per le scuole della regione e non solo

Il Google Innovation Center di Arezzo – realizzato grazie al finanziamento del Consiglio Regionale della Toscana – si pone l’obiettivo di diventare un punto di riferimento per le scuole del territorio regionale e non solo, al fine di condividere e apprendere buone pratiche. Il Consiglio ha infatti stanziato, con la legge 3/2022, 100mila euro per finanziare “iniziative di promozione sociale, culturale e di aggregazioni rivolte a nuove generazioni”. Una parte di questa somma, pari a 25mila euro, è stata stanziata per finanziare il progetto del Google Innovation Center.

Appuntamento al liceo Piero della Francesca di Arezzo 

L’appuntamento per l’inaugurazione è presso il liceo artistico, coreutico e scientifico Piero della Francesca annesso al Convitto nazionale Vittorio Emanuele II, in via XXV Aprile ad Arezzo. Vi prenderanno parte il presidente del Consiglio regionale della Toscana Antonio Mazzeo; Luciano Tagliaferri, dirigente scolastico; Ernesto Pellecchia, direttore generale Usr (Ufficio scolastico regionale) Toscana; Roberto Curtolo, dirigente Ufficio Terzo Usr Toscana; Marco Berardinelli, responsabile Google for Education Italia; Stefano Ghidini, ceo C2 Group
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5