FORMAZIONE

Competenze digitali, Huawei battezza l’Ict Academy in Sardegna

Inaugurato nella Ex Manifattura Tabacchi di Cagliari lo spazio creato insieme all’agenzia regionale per l’occupazione, dove è già partito il primo corso dedicato a 20 disoccupati. La direttrice Aspal: “Puntiamo a creare una vera e propria casa del digitale”

22 Apr 2022

Domenico Aliperto

competenze-skill

La Huawei Ict Academy sbarca in Sardegna. All’interno della Ex Manifattura Tabacchi di Cagliari è già partito il primo corso di formazione, Hcia Datacom (routing & switching), organizzato dall’agenzia regionale per l’occupazione Aspal in collaborazione con il colosso tecnologico, che permetterà a 20 persone – delle oltre 70 che avevano fatto domanda – di ottenere una certificazione nella pianificazione, progettazione, distribuzione e ottimizzazione di reti di piccole e medie dimensioni. Si tratta di un programma di 60 ore dedicato a disoccupati di età compresa tra i 20 e i 47 anni.

Lo spazio è stato inaugurato ieri dall’assessora regionale del Lavoro Alessandra Zedda e dalla direttrice generale dell’Aspal, Maika Aversano. Per Huawei sono intervenuti il talent ecosystem manager Emilio Zingone, il key account manager Salvatore Saba e, collegato in streaming, il channel director Erminio D’Onofrio.

L’ambizione di diventare una casa del digitale

“Il mercato richiede professionalità sempre più innovative”, ha detto Zedda. “Per questo motivo la Regione intercetta i grandi leader delle eccellenze digitali, come Huawei, per portare avanti progetti di ricerca e attività in ambito Ict, e oggi inauguriamo l’Academy, frutto di una serie di accordi firmati nel tempo con questa azienda di rilevanza internazionale”.

WHITEPAPER
Employee engagement da remoto: i tool che aumentano partecipazione e produttività
Digital Transformation
Risorse Umane/Organizzazione

Maika Aversano ha lanciato una proposta a D’Onofrio: la localizzazione in Sardegna di una sede Huawei. “Aspal farà diventare questi spazi una vera e propria ‘casa del digitale’ in Sardegna, un luogo cioè dedicato a coloro che hanno interesse a incrementare le loro competenze in questo settore prezioso per il mercato del lavoro”. Il programma formativo avviato, ha precisato la direttrice generale dell’Aspal, “è solo l’inizio di un percorso, ci saranno altri bandi rivolti a disoccupati e occupati per per incrementare l’occupabilità nelle professioni digitali richiestissime in questo momento nel mondo del lavoro”.

Erminio D’Onofrio ha aggiunto che con l’avvio del primo corso di Huawei Ict Academy e Aspal, “siamo orgogliosi di poter offrire anche in Sardegna opportunità di formazione certificata a giovani e lavoratori in cerca di occupazione. Con questa iniziativa Huawei mira a dare un contributo concreto allo sviluppo di know-how distintivo che possa aprire prospettive occupazionali per le persone e prospettive di crescita per il territorio”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

H
Huawei

Approfondimenti

C
competenze
C
corsi di formazione
S
SARDEGNA

Articolo 1 di 3