L'INIZIATIVA

Competenze digitali, Salesforce lancia la Factory. Asse con Tim

Il programma di formazione mira a fornire gli strumenti per accrescere le competenze più richieste nel mondo del lavoro. In campo anche Randstad e Lutech TenEnigen

19 Lug 2022

Lorenzo Forlani

Industria 4.0 Mise Macchinari innovativi

Un nuovo ambizioso programma di formazione, realizzato da Salesforce, Randstad, Lutech TenEnigen e Tim, che ha l’obiettivo di ottimizzare e massimizzare le opportunità di lavoro messe a disposizione dal digitale, fornendo gli strumenti per rafforzare le competenze oggi più richieste nel mondo del lavoro. Questa è in sintesi Salesforce Digital Career Factory, una iniziativa che, nel dettaglio, prevede una serie di corsi di formazione altamente qualificanti, volti a preparare i candidati per le certificazioni professionali più richieste.

La fase pilota si svilupperà nell’arco di dodici mesi, e vedrà la partecipazione di circa 120 persone selezionate. I percorsi formativi sono rivolti alla formazione di Salesforce Developer – con competenze base più tecniche – e di Salesforce Administrator, per profili con base più generica. I corsi, totalmente gratuiti, sono aperti a diplomati e laureati, e prevedono lezioni sia pratiche che teoriche.

I diversi contributi delle aziende coinvolte

Il contributo delle diverse aziende interessate dal progetto è eterogeneo. Randstad si occuperà ad esempio del coordinamento delle attività formative, e della selezione e gestione delle assunzioni presso le aziende dell’Ecosistema Salesforce. Nell’ottica di facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, Randstad rafforza quindi il proprio impegno nel garantire una formazione accessibile e altamente specializzata. Investire sulle competenze del futuro significa consentire, anche a chi non ha background tecnici, di riqualificarsi attraverso corsi altamente professionalizzanti. Attraverso il proprio network, inoltre, Randstad può attivare una virtuosa connessione tra aziende alla ricerca di talenti e le nuove risorse che emergeranno da questo progetto.

WHITEPAPER
Digital Supply Chain: come contrastare l'imprevedibilità della filiera?
Logistica/Trasporti
Supply Chain Management


Lutech TenEnigen, principale centro di formazione Salesforce autorizzato sul territorio italiano, si occuperà della formazione tecnica su Salesforce, contribuendo al re-skilling e alla formazione continua dei lavoratori in ambito Ict, per supportare l’innovazione del Sistema Paese. Tim, infine, con la sua Academy, proporrà un percorso formativo focalizzato sulle soft skills più importanti per l’Industria 4.0. Sono previsti focus specifici per potenziare le capacità di ‘Self Empowerment e Leadership’ e di ‘Autogestione’, oltre ad una serie di esercitazioni pratiche.

I numeri sulle competenze

Secondo i dati disponibili, quasi nove italiani su dieci pensano di non avere le competenze digitali necessarie alle aziende e l’87% si sente altrettanto impreparato per i prossimi cinque anni. Tuttavia, solo il 17% segue percorsi formativi per colmare il gap. Dai dati del Digital Skills Index di Salesforce, nasce l’iniziativa del Salesforce Digital Carrer Factory che rappresenta un importante strumento per aumentare la competitività del sistema Italia. La Salesforce Digital Career Factory si pone in questo senso l’obiettivo di aiutare a colmare il gap di competenze tra domanda e offerta, divenendo una vera e propria fucina di talenti digitali permanente, capace di rispondere alle esigenze delle aziende.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4