Comunicazioni M2M, il riconoscimento di Analysys Mason

30 Giu 2015
placeholder

Per il quarto anno consecutivo Vodafone è stata riconosciuta da una ricerca indipendente condotta da Analysys Mason come miglior provider di servizi per le comunicazioni Machine-to-Machine (M2M) a livello mondiale. L’“M2M Scorecard” di Analysys Mason, si legge in una nota dell’operatore, è una ricerca che offre un’analisi indipendente e dettagliata sulle caratteristiche e le capacità dei più importanti provider di servizi per le comunicazioni M2M nel mondo. Ogni provider è valutato secondo cinque criteri: dimensioni, execution, enablement tecnologico, supporto clienti e supporto post-vendita. “Vodafone – prosegue il comunicato – è il solo provider a essersi classificato al primo posto in tutti e cinque i criteri di valutazione e a essere premiato leader globale in tutti gli M2M Scorecard condotti annualmente da Analysys Mason sin dal 2011″.

“Sono pochi gli operatori globali in grado di fornire servizi M2M ai massimi livelli – sottolinea Morgan Mullooly di Analysys Mason – fatto che rende difficile identificare l’eccellenza di uno di questi. Vodafone gestisce il più elevato numero di connessioni, un dato che evidenzia inequivocabilmente dimensioni e execution. Può inoltre vantare importanti partnership, elevate capacità di rete e una chiarezza nella propria visione, oltre ad altre importanti caratteristiche”.

“Sono felice che la nostra strategia, la nostra visione e le dimensioni delle nostre installazioni ci abbiano permesso di mantenere la prima posizione per il quarto anno consecutivo – commenta Erik Brenneis, direttore M2M di Vodafone – facendo registrare un record”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
analysys mason
E
Erik Brenneis
M
m2m
V
Vodafone