Confcommercio, asse con Intesa San Paolo per il futuro 2.0 delle imprese - CorCom

Confcommercio, asse con Intesa San Paolo per il futuro 2.0 delle imprese

L’accordo mette a disposizione degli associati un “kit” di strumenti orientati a innovare i processi interni e l’accesso al mercato. Portali web dedicati, piattaforme di e-commerce, Pos mobile i principali. Previsti piani di formazioni e iniziative di loyalty

06 Dic 2016

Andrea Frollà

Piattaforme di e-commerce, digitalizzazione e Pos, iniziative di loyalty e formazione, supporto alla crescita, ricambio generazionale e nuova occupazione. Sono questi i pilastri dell’intesa siglata da Intesa Sanpaolo e Confcommercio, che puntano soprattutto sul digitale per sostenere la riqualificazione, gli investimenti e l’innovazione delle imprese iscritte all’Associazione.

L’accordo firmato da Carlo Sangalli, presidente Confcommercio, e Stefano Barrese, responsabile Divisione Banca dei Territori, si pone l’obiettivo di migliorare l’approccio banca-impresa, non solo assegnando maggiore rilevanza alle componenti qualitative nella concessione del credito, ma anche mettendo a disposizione dei giovani imprenditori una serie di risorse finanziarie e consulenziali, come siti web dedicati e piattaforme di e-commerce.

Vengono inoltre promosse le eccellenze del made in Italy attraverso un portale ad hoc e, più in generale, si punta su un forte impulso alla digitalizzazione delle attività economiche, attraverso la messa a disposizione degli associati Confcommercio anche di servizi personalizzabili di Pos che consentono, anche fuori dal punto vendita, di conciliare mobilità e sicurezza.

“Nell’ambito dell’accordo il ruolo di sostegno all’imprenditoria di Intesa Sanpaolo si esprimerà anche attraverso iniziative ben definite di Loyalty – aggiunge una nota -. Un programma che prevede particolari sconti e promozioni rivolti a tutti gli operatori commerciali dotati di Pos Intesa Sanpaolo che, in qualità di partner locali, potranno usufruire delle iniziative di promozione offerte dai canali digitali della Banca”. Sarà inoltre sviluppato un sistema formativo completo a supporto delle aziende mirato a garantire una evoluzione delle competenze per i business già attivi e a supportare lo sviluppo di nuove attività.