Confcommercio a Bruxelles: “Più Europa per spingere lo shopping online” - CorCom

L’APPELLO

Confcommercio a Bruxelles: “Più Europa per spingere lo shopping online”

Il presidente Sangalli presenta il position paper dell’associazione all’europarlamento: Necessaria più presenza sui temi che vanno oltre i confini nazionali, prima tra tutte la cybersecurity

30 Nov 2017

A. S.

giornalista

Più Europa sui temi che per le loro caratteristiche superano i confini nazionali, come l’e-commerce, la sicurezza internazionale, il ricongiungimento dei trattamenti previdenziali accumulati in paesi diversi, o il riconoscimento al di là delle frontiere dei titoli e degli attestati. Ma senza arrivare a invadere i temi più “locali”, perché su alcuni temi specifici “uno sviluppo territoriale non può, e non deve, essere calato dall’alto”. E’ il senso del position paper presentato da Confcommercio all’Europarlamento di Bruxelles, che mette nero su bianco cosa l’associazione si aspetta dall’Ue e quale possa essere un modello di sviluppo virtuoso dell’Unione.

Se da una parte sui temi che travalicano i confini e le singole competenze nazionali “Serve più Europa”, Spiega il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, “Al contrario, però, sulle tematiche con valenza locale o con profonde differenze tra gli Stati, l’Europa dovrebbe delineare solo i principi guida lasciando ai territori, e ad un sempre valido principio di sussidiarietà, la definizione delle regole. Penso ad esempio alla programmazione urbanistica e commerciale, al welfare, alla contrattazione, alla scuola”.

WHITEPAPER
Costruire agilità in modo rapido per la tua azienda: 5 passi essenziali
Digital Transformation
Storage

All’evento hanno partecipato tra gli altri Mariya Gabriel, commissaria Ue per l’Economia e le Società digitali, Gianni Pittella, presidente del gruppo S&D al Parlamento europeo, Laura Comi, vicepresidente Ppe al Parlamento europeo, Patrizia Toia, vicepresidente della commissione Itre, Jean Arthuis, presidente della commissione budget al Parlamento europeo, Iskra Mihaylova, presidente della commissione Regi al Parlamento europeo e Alberto Marchiori, incaricato per le politiche Ue di Confcommercio.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

C
confcommercio
E
ecommerce
E
europa