Conti record per Lenovo, ricavi e utili ai massimi storici - CorCom

LA TRIMESTRALE

Conti record per Lenovo, ricavi e utili ai massimi storici

Il fatturato ha superato i 14 miliardi di dollari mentre i profitti netti sono aumentati dell’11%, raggiungendo i 258 milioni di dollari. Spinta dalla aree strategiche dell’Intelligent Transformation. Per il Gruppo è il decimo quarter consecutivo di crescita

20 Feb 2020

F. Me

Conti record per Lenovo. Nel terzo trimestre i ricavi del Gruppo hanno raggiunto un livello record di 14,1 miliardi di dollari Usa, decimo trimestre consecutivo di crescita anno su anno. L’utile pre-tasse è cresciuto dell’11% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, raggiungendo i 390 milioni di dollari, mentre l’utile netto è anch’esso aumentato dell’11% su base annua a 258 milioni di dollari. L’utile base per azione nel terzo trimestre è stato di 2,16 centesimi USA o 16,90 centesimi di dollaro di Hk.

“Nell’ultimo trimestre, nonostante le incertezze geopolitiche e le carenze di approvvigionamento che hanno toccato l’intero settore, abbiamo conseguito risultati da record, equilibrati a livello di aree geografiche, grazie all’eccellenza operativa e una solida esecuzione della strategia. Sia il fatturato del Gruppo sia l’utile pre-tasse hanno raggiunto i massimi storici – spiega Yang Yuanqing, Presidente e ceo di Lenovo – Questi risultati non solo ci consentono di cogliere le opportunità di trasformazione offerte dalla tecnologia e di guidare una crescita sostenibile, ma ci aiutano anche ad affrontare le sfide del mercato di oggi.”

Fattori economici globali

L’ultimo trimestre ha presentato molteplici sfide a livello di settore produttivo, tra cui le attuali incertezze geopolitiche, carenze nella fornitura di componenti e, più recentemente, la situazione sanitaria globale determinata dal coronavirus. Per quanto riguarda il coronavirus, la priorità aziendale continua a essere quella di garantire la salute e il benessere dei dipendenti di Lenovo, la continuità della produzione e il ripristino della capacità, l’assistenza a coloro che lavorano per contenere l’epidemia. Come il resto del settore, Lenovo sta inevitabilmente affrontando alcuni limitazioni e ritardi a breve termine, con la riattivazione della supply chain dopo la chiusura prolungata degli stabilimenti produttivi a margine del Capodanno cinese. Di conseguenza, Lenovo farà leva sul proprio equilibrio a livello geografico, sull’eccellenza operativa e sulla forza nella gestione di una rete di supply chain distribuita a livello globale, e su una solida esecuzione della strategia di Gruppo al fine di superare queste sfide.

Prestazioni delle business unit

Intelligent Devices Group (IDG) di Lenovo continua a guidare le prestazioni dell’azienda. Il gruppo PC e Smart Devices (PCSD), una delle due business unit di IDG, ha stabilito record di fatturato di tutti i tempi con 11,1 miliardi di dollari, un utile pre-tasse di 684 milioni di dollari e un margine dell’utile pre-tasse del 6,2%. Questi risultati dimostrano la capacità di Lenovo di operare a livello mondiale, soprattutto nell’affrontare una significativa carenza di CPU in tutto il settore. Nei PC, Lenovo ha consolidato la sua posizione n. 1 con vendite record, superando di quasi 2 punti percentuali la crescita media del mercato. Lenovo ha anche chiuso al primo posto per l’anno solare 2019 con una quota di mercato del 24,3%, pari a una crescita di 1,6 punti su base annua. il volume nelle fasce di prodotti premium e a forte crescita quali Gaming, Thin & Light, Visual, Workstation e Chromebook hanno continuato a crescere a doppia cifra, superando significativamente la media del mercato anno su anno. Guardando al futuro, in un contesto globale in evoluzione, Lenovo è fiduciosa della sua comprovata eccellenza operativa che le consentirà di guidare la crescita premium-to-market e mantenere una redditività ai vertici del settore. Lenovo baserà la propria crescita sull’innovazione, come dimostrato dal ThinkBook Plus con display e-ink sulla cover, dal laptop ThinkPad X1 Fold con schermo pieghevole e il primo PC 5G al mondo – Yoga 5G.

WHITEPAPER
Costruire agilità in modo rapido per la tua azienda: 5 passi essenziali
Digital Transformation
Storage

La seconda business unit di IDG, il Mobile Business Group (MBG), ha registrato il quinto trimestre consecutivo di utili. In America Latina, storica roccaforte, il volume di Lenovo ha superato la crescita media del mercato di 19 punti, registrando un margine prima delle imposte del 5,8%. In futuro, il settore della telefonia mobile continuerà a rafforzare la propria redditività favorendo la crescita in nuovi mercati. Inoltre, il Motorola razr presentato di recente rappresenta un rientro per l’azienda nel segmento premium, un settore di mercato che sarà un focus per il futuro.

Il Data Center Group (DCG) ha visto crescere le vendite di server del 18% su base annua. Mentre i ricavi del gruppo Data Center sono rimasti stabili su base annua a causa delle forti riduzioni dei prezzi dei componenti, che hanno comportato un calo nei prezzi medi dei sistemi, la redditività ha continuato a migliorare. Il non-hyperscale ha registrato più alti ricavi in quattro anni ed è cresciuto di quasi il 16%, con i ricavi dal solo mercato cinese in crescita del 46% su base annua. Software Defined Infrastructure (SDI) e Storage hanno entrambi registrato una crescita dei ricavi di oltre il 40% su base annua. In prospettiva futura, la crescita è prevista in tutte le aree, in particolare da server, storage, SDI, High Performance Computing, software e servizi, poiché il Gruppo si concentra sulla diversificazione dei clienti e sull’ampliamento del canale.

Intelligent Transformation catalizza la crescita del Gruppo

La strategia di Intelligent Transformation di Lenovo continua a mostrare un forte slancio come catalizzatore di crescita a lungo termine per il Gruppo. I ricavi di software e servizi* hanno superato per la prima volta il miliardo di dollari USA nel trimestre, con una crescita del 41% su base annua e un contributo del 7% al fatturato complessivo del Gruppo. Nel settore Smart IoT, le entrate sono quasi quadruplicate su base annua con 90 milioni di dollari, guidati dalla crescita di AR / VR, Smart Home e Smart Office. Il fatturato Smart Infrastructure è cresciuto di oltre il 50% su base annua grazie alla Software Defined Infrastructure e alla Network Function Virtualization. Le entrate di Smart Vertical sono raddoppiate a seguito della crescita a tre cifre derivante dalle entrate di Data Intelligence Business Group e dalle soluzioni PCSD nei settori della sanità e dell’istruzione.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

L
Lenovo

Approfondimenti

T
trimestrale